Chiari (Brescia) – 92 i libri in concorso per un totale di 539 copie, 251 le schede di valutazione compilate dagli utenti delle 10 biblioteche partner dell’iniziativa, e 130 quelle compilate dai giurati.

Numeri sempre più importanti quelli del Concorso Microeditoria di Qualità, promosso per il settimo anno consecutivo dal Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano e daLl’associazione culturale L’Impronta di Chiari, con l’intento di aiutare i lettori ad individuare i migliori prodotti delle piccole e piccolissime case editrici che partecipano.

Quattro le categorie in gara (narrativa, saggistica, poesia e bambini/ragazzi) all’interno delle quali verranno scelte le migliori proposte che si aggiudicheranno il bollino di qualità ed entreranno a far parte dell’Albo d’Oro.

A scegliere i vincitori una giuria popolare, composta dagli utenti delle biblioteche della Rete Bibliotecaria Bresciana – che hanno potuto esprimere la propria preferenza compilando la scheda presente in ogni libro al momento del prestito – e una giuria ristretta e qualificata composta da una quindicina di membri di diversa età e formazione culturale.

Partner dell’iniziativa alcune biblioteche del Sistema Sud Ovest Bresciano (Castrezzato, Chiari, Lograto, Ospitaletto, Roccafranca, Rovato, Travagliato), alle quali si affiancano tre biblioteche della provincia (Flero, Palazzolo sullOglio e Lonato del Garda).

I vincitori del Concorso si conosceranno sabato 5 novembre alle 14:30.

I libri in concorso.

Il regolamento e l’Albo dOro dei premiati, l’elenco dei vincitori del Marchio e i membri della Giuria di Qualità, nella sezione dedicata al Concorso.