Tempo di lettura: 2 minuti

Lonato (Brescia) – Per chi volesse vivere un viaggio emozionante e coinvolgente nelle musica italiana, attraverso le canzoni immortali di Lucio Dalla e Lucio Battisti, l’appuntamento è per sabato 20 gennaio alle ore 21.00, presso il Teatro Italia di Lonato, in programma l’imperdibile concerto di Bandafaber dall’emblematico titolo: “Marzo 1943“. Saranno presenti come “special guest” il cantautore Marco Ferradini, autore della mitica “Teorema“, e la figlia Charlotte.

L’evento, organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lonato, avrà un biglietto d’ingresso (10 euro) con finalità benefica: coperte le spese organizzative, il ricavato sarà destinato alla Fondazione Madonna del Corlo di Lonato per l’acquisto di strumentazione medica.

Marco Ferradini e la figlia Charlotte

Siamo felici di presentare questo eccezionale spettacolo musicale e culturale all’interno della 60ª Fiera regionale di Lonato del Garda – afferma il vicesindaco e assessore alla Cultura Nicola Bianchi – Avremo modo di riascoltare e cantare insieme alcuni dei più grandi classici della nostra musica italiana, anche grazie alla presenza del cantante Marco Ferradini, autore di “Teorema”, e dei vari tributi proposti in forma originale da Bandafaber, una formazione musicale originale e davvero versatile. Vi aspettiamo numerosi sia per la straordinarietà dell’evento che per la finalità benefica della serata, a sostegno della Fondazione Madonna del Corlo e a beneficio dei suoi utenti“.

Bandafaber” nasce da un’idea del maestro Francesco Andreoli che, nel 2012, ha realizzato la “fusione” tra quella meravigliosa fucina di ottimi strumentisti che è la banda e alcuni affermati musicisti bresciani uniti dalla comune passione per il percorso artistico di Fabrizio De André: una riuscita alchimia tra il suono acustico e popolare della banda e la poesia raffinata dei grandi cantautori italiani.

In pratica si tratta di una originale intuizione musicale del maestro Francesco Andreoli, grande conoscitore del mondo bandistico, che ha fuso il timbro fresco e scanzonato della banda con il tocco energico e aggressivo del quartetto rock formato da Ugo Frialdi (voce), Antonio Cistellini (chitarra), Claudio Rizzi (basso e contrabbasso) e Giumbo Merlinzoli (batteria).

Composta attualmente da circa quaranta elementi,Bandafaber” si avvale anche della collaborazione di alcuni importanti artisti per riproporre i brani più belli e intramontabili, attingendo dall’ampio repertorio della canzone d’autore italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *