Tempo di lettura: 1 minuto

Crisi mondiale evitata.La scorsa settimana, qualche giornalista, soprattutto russo, andava scrivendo che la terza stagione non ci sarebbe stata.

Sembrava che lo studio di produzione, Animaccord,  fosse in grave crisi economica.

E il panico stava dilagando nel mondo. Dalla Russia stava arrivando in molti paesi del mondo.

Perché niente sembra più efficace come baby sitter delle storie di Masha e Orso.

Devo dire che ne sono incantata anch’io. Vedere Orso grande e grosso vittima sacrificale di una super attiva, energetica, dolce e piccolissima Masha, è divertente e tenero.

Ascoltare la risata cristallina di Masha, vederla fra le braccia di Orso (un ex orso del circo di Mosca), scoprire la sua contagiosa vitalità….è …che dire…bello.

Un inno all’amicizia fra umani e animali in un cartoon semplice dove Orso cerca sempre di sottrarsi all’amore un po’ soffocante di Masha condividendola  con altri animali: un maiale, un coniglio, due lupi un po’ particolari, un cane, una capra, due scoiattoli. A volte compare anche un’Orsa. Nessun altro umano in giro.

Non sorprende che queste avventure  siano il cartoon più amato del momento: su Rai Yo Yo fanno ascolti medi da oltre 800 mila spettatori a puntata.

E non sorprende che diventi anche uno show da teatro.

Tenetevi forti: lo show Masha e Orso Live è pronto al decollo. Il 3 ottobre partirà da Nocera Inferiore una tournée che proseguirà fino a maggio 2016. 24 al momento le date del tour….ma il calendario è in continuo aggiornamento. 

Per chi non li conosce….il canale YouTube, il sito, la pagina Facebook. Buon divertimento.

CONDIVIDI
Macri Puricelli
Nata e cresciuta a Venezia, oggi vivo in mezzo ai campi trevigiani. Fra cani, gatti, tartarughe, tre cavalle e un'asina. Sono laureata in filosofia e faccio la giornalista da più di trent'anni fra quotidiani e web. Dal 2000 mi occupo della comunicazione on e offline di Cassa Padana Bcc e dallo stesso anno dirigo Popolis. Quanto al resto...ho marito, due figli e tanti tanti animali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *