Mi scrive Melodydrop, femmina, mano destra, anni 17

grafo_melodydrop

La frase finale di Melodydrop è: “Posso dirvi che è un po’ che non scrivo a mano, e mi sono accorta che ho cambiato molto la mia scrittura, da rotondeggiante e carina di prima a orrenda di adesso.”

Beh, carissima adolescente, debbo smentirti: quella che tu chiami “orrenda” non è che una vera e propria CRESCITA DI MATURAZIONE. La grafia tondeggiante che tanto ti piaceva indica sì, dolcezza, ma anche immaturità, un po’ di sventatezza.
Tu stai personalizzando la grafia, perché stai diventando Donna. Con i dubbi, le incertezze, le ansie di una vera donna.

La tua grafia di oggi, attraverso i tuoi saggi, rivela che, presto, fioriranno completamente queste caratteristiche:
– logica e sintesi ingegnose
– praticità
– collegamento logico tra idee e situazioni
– buona capacità di classificazione nella memoria
– buone capacità di conservazione e rievocazione dalla memoria
– coerenza e perseveranza
– desiderio di regolarità affettiva
– capacità di tenerezza e di dolcezza
– tenacia

Per ora, queste positive caratteristiche risultano inficiate da:
– ipersensibilità
– permalosità reattiva
– ricerca di stabilità
– stanchezza psicofisica (la crescita la contempla, spesso: è il caso di agire con plurivitaminici e simili…)
– tendenza a lasciarsi andare

Basta, dunque, un po’ di pazienza ed un po’ più di autocontrollo, per reagire al periodo così conflittuale dell’adolescenza ed uscirne indenni.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.