Mi scrive Mifre, maschio, 14 anni, mano destra

grafo-mifre

Un adolescente con molti dubbi, ma anche con buone possibilità, quando la nebbia si diraderà. Il senso dell’Io non è ancora equilibrato e MIFRE oscilla tra conferme e non comprensioni. Ha un grande senso della privacy e preferisce non dire nulla, piuttosto che mentire.

Quando sbaglia, sa correggersi, ma è un po’ permaloso e non ama che gli vengano ricordati gli errori passati. Quando qualcuno glieli rammenta, si inalbera e tende a chiudersi. La collericità risulta “da accumulo”. Più portato per la pratica che per ciò che è teorico, sarebbe portato per imparare direttamente da chi svolge un’attività con lui, piuttosto che leggendo istruzioni. Possiede buoni segni di musicalità, il che significa che potrebbe impegnarsi, imparando bene uno strumento; ma ha anche che, su di lui, la buona musica ha grande potere.

E’ un po’ distratto, e la determinazione ferrea deve ancora affacciarsi …ma l’età gli fa perdonare anche questo. Le tempeste ormonali, la crescita sono, spesso, causa di vuoti di memoria che, man mano, possono diminuire, se si ha un buon metodo di studio. E, per un corretto metodo di studio, dovrebbe leggere a voce alta, registrando tutte le lezioni. Dovrebbe, poi, riascoltare la propria voce, bloccare il registratore e ripetere l’argomento.

In questo modo la sua memoria – quella precipua, cioè l’auditiva – potrebbe fargli ricordare velocemente e per lungo tempo, ciò che deve apprendere. Saranno un po’ dure le prime settimane, ma acquisito il metodo, tutto va via liscio, con risultati molto soddisfacenti. Poiché la grafia indica che è presente l’ORGOGLIO, quando MIFRE assaporerà la gioia di prendere voti belli, non smetterà più, perché l’appetito vien mangiando, no? E’, comunque, indispensabile che questo ragazzo faccia molto sport. Nuoto, corsa, tennis da tavola…tutto, purchè si muova. Il suo corpo ne ha bisogno, perché la crescita vuole anche una buona circolazione.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.