Tempo di lettura: 2 minuti

E’ stato presentato nei giorni scorsi presso lo showroom della ditta Falegnameria Ruggeri, in piazza Risorgimento 9 a Cremona, l’atleta serbo Mihajlo Jerkovic. A presentare l’atleta i fratelli Marco e Michele Ruggeri, mentre in rappresentanza della società era presente il coach Gigi Brotto.

Il giocatore è un’ala eccelsa, classe 1999 e da non molti anni qui in Italia; si è formato nel settore giovanile della Reyer Venezia. A 17 anni Mihajlo ha giocato i l’atleta serbo Mihajlo Jerkovicn doppio tesseramento con la compagine veneziana, ottenendo qualche apparizione in serie A e conquistando la promozione in serie B con la Rucker San Vendemiano.

A lui abbiamo chiesto come si trovasse a Cremona e come sia stato l’approccio al campionato di serie B, però prima dell’intervista abbiamo sentito il coach Brotto che ci ha svelato alcune sue peculiarità.

Mihajlo –ha esordito Brotto- è un atleta giovane del 99′ ed è un’ala grande. Ha un buon tiro fronte canestro e in difesa può affrontare atleti, sia grossi che piccoli, grazie alle sue lunghe leve. Invece deve e può migliorare nell’1vs1. E’ un atleta che insieme a Milovanovikj, essendo entrambi giovani, monitoriamo per dare ampi spazi di crescita e miglioramento“.
Sulla stessa lunghezza d’onda, l’atleta serbo ha detto che qui a Cremona si trova bene, ma si deve ancora ambientare; divide la casa con Marko Milovanovikj e si augura di fare bene sino alla fine della stagione. Domenica scorsa ha affrontato la sua ex squadra (Rucker San Vendemiano ndr) e si è emozionato tanto.

Qui in Italia bisogna rilanciare il settore giovanile, cosa che invece avviene già positivamente in Serbia, dove rispetto all’Italia, si fanno 3 allenamenti settimanali e a volte si perde anche il giorno di scuola, come nel suo esempio. Lui e il suo corpo vanno in comune d’accordo; deve migliorare tanto ed è molto contento di quello che sta facendo.

Inoltre la società ha comunicato la risoluzione dei contratti in maniera consensuale con i giocatori Filippo Orlandelli che con ogni probabilità si recherà a Viadana (C Silver Lombardia) e Alessandro Esposito che ha firmato per il Porto Sant’Elpidio (B Nazionale girone C). Infine ha informato che la gara in programma domenica 16 febbraio alle ore 18 al PalaRavizza di Pavia contro l’Omnia Basket Pavia, è stata rinviata al 27 febbraio alle ore 20,30 per la convocazione in nazionale dell’atleta juvino Marko Milovanovikj, mentre è confermata la gara interna di domenica 23 febbraio alle ore 18 al PalaRadi contro la Nuova Pallacanestro Vigevano 1955.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *