Tempo di lettura: 2 minuti

Milano. La città meneghina per una settimana diviene il “campo base” del festival dedicato alla montagna, Milano Montagna, cultura e outdoor ruotano a 360° con giorni di sport e cultura dedicati agli appassionati di montagna. Cuore della manifestazione saranno le quattro giornate a BASE Milano dal 17 al 20 ottobre.

La comunità urbana degli amanti dell’outdoor pronta per le novità del Festival & Fuori Festival che per la prima volta danno spazio alle numerose voci in città che vogliono raccontare il proprio punto di vista sulla montagna per una settimana l’anno. Nasce così Milano Montagna Week, inserita all’interno del palinsesto di eventi culturali  celebrano il rapporto della città con i suoi settori più significativi.

I 4 giorni a BASE Milano saranno dedicati come sempre a imprese epiche, grandi atleti e film in anteprima internazionale, con in più un ampio spazio riservato al tema della sostenibilità ambientale. Per dare espressione al legame ormai inscindibile tra sostenibilità e outdoor, celebriamo questo percorso con un nuovo nome per l’evento a BASE: i Sustainable Outdoor Days.

Si  apriranno le porte dell’archivio del Touring Club Italiano, occasione unica per visionare i maggiori ghiacciai italiani su stampe fotografiche originali del secolo scorso. Il programma della Week vedrà coinvolte svariate istituzioni milanesi, come il Museo Civico di Storia Naturale, il MUBA- Museo dei Bambini Milano e tante altre realtà cittadine, piccole e grandi.

Particolarmente corposa quest’anno la parte editoriale: moltissimi gli autori che presenteranno i propri libri su alpinismo, sport outdoor, grandi personaggi ma anche cambiamenti climatici. Torna anche quest’anno la Biblioteca Milano Montagna, con una collezione di libri sempre più ampia.

Madre sempre più fragile, la natura è da sempre al centro di Milano Montagna, e l’edizione 2019 la innalza a protagonista attraverso il nuovo tema Natura Fragile: epica, etica, estetica. Nella domenica della sostenibilità sarà presentato anche il Progetto AttivAree Valli Resilienti, con un approfondimento sul turismo inclusivo, sostenibile e slow alla scoperta delle valli Trompia e Sabbia.

Come ogni anno, le giornate a BASE prevedono diversi momenti dedicati all’attività sportiva, come lo yoga con Alberto Milani e lo sci alpino sul simulatore messo a disposizione da FISI Milano, ma soprattutto l’arrampicata sportiva: un’ampia struttura interna per il bouldering ospiterà un contest gestito da Manga climbing, mentre all’esterno tornerà la parete attrezzata per corda gestita dal CAI Milano, nostro partner per il terzo anno consecutivo, le pareti, anche in questo caso, sono per tutti.

Per la prima volta quest’anno è stato avviato un progetto con il dipartimento di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Milano, che prevede tra l’altro la presenza degli studenti a BASE a supporto delle varie attività sportive. Tornano per la quarta edizione i Video Awards, il concorso per videomaker emergenti a cui hanno partecipato più di 500 registi da tutto il mondo

I Sustainable Outdoor Days sono un evento gratuito, per scuole e per famiglie, dove ogni visitatore può sperimentare, come protagonista attivo o come spettatore,  attività che rispondano al proprio interesse e ai propri gusti.

Il programma.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *