Tempo di lettura: 3 minuti

Brescia. “MilleChitarre in piazza” ritorna con tante novità e con una nuova veste: prima del “concerto dove tutti sono protagonisti”, come recita lo slogan di questo imperdibile appuntamento, tante le iniziative previste dal 24 settembre fino al 2 ottobre, giorno della manifestazione.

Si comincia sabato 24 settembre con una Passeggiata letteraria condotta da Fabio Larovere, giornalista e docente di Storia dei valori artistici del territorio nella sede di Brescia dell’Università Cattolica. L’itinerario sarà caratterizzato da letture a tema a cura dell’attrice Valentina Pescara, con l’accompagnamento musicale della chitarrista Valeria Della Valle. Si parte alle ore 14,30 dal portico di palazzo Loggia, con la visita di piazza Loggia e la rievocazione delle 10 giornate del 1849.

Seconda tappa il Capitolium, un tuffo nell’antichità romana, accompagnato dalle parole di Ugo Foscolo per l’amante Marzia Martinengo Cesaresco. Ultima tappa, il museo di Santa Giulia, con Alessandro Manzoni che canta la morte di Ermengarda nell’Adelchi. La partecipazione è su prenotazione, al costo di 3 euro a persona ([email protected] ; tel. 328 58 97828). Al termine della passeggiata, il pubblico potrà visitare liberamente il Museo di Santa Giulia. In caso di pioggia, la passeggiata si tiene ugualmente, con le stesse tappe, in luoghi coperti.

In collaborazione con il “Festival De André”, promosso da Cieli Vibranti con la direzione artistica di Alessandro Adami, domenica 25 settembre alle ore 6 al Parco delle cave (Lago Gerolotto), è in programma una passeggiata per tappe al sorgere del sole, incontrando i personaggi de “La buona novella”.

Venerdì 30 settembre ai Giardini Montessori di via Cimabue (fermata Metro San Polo) ci sarà una cena di quartiere, seguita, alle 19 da “Storie di vittoria – la tua vicina di casa”, esperienza interattiva guidata dalla domanda “conosci la storia della tua vicina di casa?” a cura di N.E.T. Nucleo Educativo Territoriale. Durante la serata, sono previsti l’animazione per bambini e ragazzi e un concerto del Flapper Duo. Info e prenotazioni al bar del Circolo Acli di via Cimabue (tel. 030 2311303).

Sabato 1° ottobre, nello stesso luogo, alle 9:00 “SU LE MANI-CHE” pulizia straordinaria di alcune aree verdi del quartiere con la preziosa collaborazione dei ragazzi delle scuole dell’Istituto Comprensivo EST 1 ed il supporto dell’Associazione 5R Zero Sprechi, che coinvolgerà i ragazzi in un “laboratorio/gioco” sull’ambiente. La sera, alle ore 18, per “Aspettando MilleChitarre” c’è il concerto di Isaia & L’orchestra Di Radio Clochard.

Domenica 2 ottobre alle 9:30 si terrà il “MilleChitarre è una co(r)sa meravigliosa!”, il nuovo appuntamento realizzato all’interno di MilleChitarre, che unisce la cultura della musica a quella dello sport. Si tratta di camminata “ludico motoria” a passo libero, adatta a tutti, in compagnia della musica. La partenza è prevista dal parco Montessori, nei pressi della fermata della metro San Polo Cimabue.

Diffusione Arte, insieme alla rete delle associazioni del territorio del quartiere San Polo, è promotore di due concorsi. Anzitutto, il “VideoContest MilleChitarre” che premia il miglior video girato durante. Il secondo concorso ha per titolo “Dipingiamo la Cimabue con la musica”: saranno premiati i migliori 5 pannelli artistici esposti alle finestre della Torre Alta Cimabue di via Cimabue 18, nel corso delle giornate di “MilleChitarre”.

MilleChitarre culminerà nell’evento vero e proprio, con la partecipazione di tutti gli appassionati delle sei corde, domenica 2 ottobre al Parco Montessori di via Cimabue. Come per tutte le passate edizioni, l’obiettivo è la creazione di un momento di aggregazione e festa in cui suonare tutti insieme alcuni brani che hanno fatto la storia della musica. L’evento non si prefigge l’obiettivo di radunare esclusivamente chitarristi esperti o maestri di musica, ma persone di tutte le età, unite dalla passione per la musica. L’invito è esteso a chi vuol portare un altro strumento, non necessariamente la chitarra. Dalle ore 14 è prevista la “punzonatura”, con l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti con animazione e dj set. Alle 16,30 si tengono le prove e alle 17.30 l’inizio ufficiale del concerto.

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome