Tempo di lettura: 2 minuti

Modena. Un progetto ambizioso e ricercato sinonimo d’eccellenza Modenantiquaria ha aperto i battenti e sino al 16 febbraio a ModenaFiere ritorna con la sua XXXIV Edizione. Scrigno di tesori e bellezze senza tempo, il più ricercato salotto dell’Antiquariato ospiterà i maggiori galleristi di fama internazionale.

“Negli ultimi anni Modenantiquaria si è affermata come manifestazione di riferimento per l’antiquariato d’eccellenza. Un vero e proprio eden per gli amanti dell’arte e per gli esperti sempre alla ricerca di preziosissimi capolavori per grandi collezioni internazionali e per i musei più importanti” – dichiara Marco Momoli Direttore di ModenaFiere.

La bellezza non ha età, si dice. Ma tante volte gli anni e i secoli contribuiscono a creare bellezza. Modenantiquaria è la più longeva e visitata mostra di alto antiquariato in Italia.

Questa 34esima edizione propone iniziative e appuntamenti culturali di rilievorivolti a tutti. Nei treincontri di approfondimento a Modenantiquaria intervengono galleristi, direttori di musei, mercanti d’arte ed esperti di diritto, ma anche personaggi particolarmente amati dal grande pubblico come Valerio Massimo Manfredi e Philippe Daverio che si confrontano su tematiche attuali: da un’analisi del mercato e dei nuovi collezionisti (sabato 8febbraio), all’immortalità dei classici (domenica 9 febbraio), fino a un’originale riflessione sull’Europa come “patria delle arti” (sabato 15febbraio).In concomitanza con la manifestazione sabato 15 febbraioPalazzo dei Museidi Modena apre le porte nelle ore serali e accoglie il pubblico in un “fuori orario” dalle 20 alle 23.

L’iniziativa “Musica per i tuoi occhi” propone visite accompagnate da esibizioni musicali: un modo originale per creare una sinergia col territorio e dare la possibilità a cittadini e turisti di scoprire Modena e i suoi tesori in un orario insolito. Dai Musei Civici alla Galleria Estense, dal Lapidario Estense alla Biblioteca Poletti, dalla Biblioteca Estense all’Archivio Storico del Comune: per una sera saranno tutti “aperti per fiera”. Anche i negozi del centro storico per il periodo della manifestazione rendono omaggio all’alto antiquariato di Modenantiquaria: grazie a Modenamoremiole principali gioiellerie nel cuore della città allestiscono vetrine a tema, esponendo gioielli e preziosi d’altri tempi.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *