Modena. Un progetto ambizioso e ricercato sinonimo d’eccellenza Modenantiquaria ha aperto i battenti e sino al 16 febbraio a ModenaFiere ritorna con la sua XXXIV Edizione. Scrigno di tesori e bellezze senza tempo, il più ricercato salotto dell’Antiquariato ospiterà i maggiori galleristi di fama internazionale.

“Negli ultimi anni Modenantiquaria si è affermata come manifestazione di riferimento per l’antiquariato d’eccellenza. Un vero e proprio eden per gli amanti dell’arte e per gli esperti sempre alla ricerca di preziosissimi capolavori per grandi collezioni internazionali e per i musei più importanti” – dichiara Marco Momoli Direttore di ModenaFiere.

La bellezza non ha età, si dice. Ma tante volte gli anni e i secoli contribuiscono a creare bellezza. Modenantiquaria è la più longeva e visitata mostra di alto antiquariato in Italia.

Questa 34esima edizione propone iniziative e appuntamenti culturali di rilievorivolti a tutti. Nei treincontri di approfondimento a Modenantiquaria intervengono galleristi, direttori di musei, mercanti d’arte ed esperti di diritto, ma anche personaggi particolarmente amati dal grande pubblico come Valerio Massimo Manfredi e Philippe Daverio che si confrontano su tematiche attuali: da un’analisi del mercato e dei nuovi collezionisti (sabato 8febbraio), all’immortalità dei classici (domenica 9 febbraio), fino a un’originale riflessione sull’Europa come “patria delle arti” (sabato 15febbraio).In concomitanza con la manifestazione sabato 15 febbraioPalazzo dei Museidi Modena apre le porte nelle ore serali e accoglie il pubblico in un “fuori orario” dalle 20 alle 23.

L’iniziativa “Musica per i tuoi occhi” propone visite accompagnate da esibizioni musicali: un modo originale per creare una sinergia col territorio e dare la possibilità a cittadini e turisti di scoprire Modena e i suoi tesori in un orario insolito. Dai Musei Civici alla Galleria Estense, dal Lapidario Estense alla Biblioteca Poletti, dalla Biblioteca Estense all’Archivio Storico del Comune: per una sera saranno tutti “aperti per fiera”. Anche i negozi del centro storico per il periodo della manifestazione rendono omaggio all’alto antiquariato di Modenantiquaria: grazie a Modenamoremiole principali gioiellerie nel cuore della città allestiscono vetrine a tema, esponendo gioielli e preziosi d’altri tempi.