Toscolano Maderno, Brescia. Sono splendide e selvagge le montagne che si specchiano nel lago di Garda, conoscerle e frequentarle porta alla scoperta di falesie, vette e luoghi meravigliosi, dove natura, storia e cultura si uniscono in un’unica emozione.

Il primo weekend di ottobre prende il via “Toscolano Maderno in vetta”, il 4, 5 e 6 ottobre la prima edizione del Festival della Montagna organizzato dal Comune di Toscolano Maderno in collaborazione col Cai di Salò.

Il festival prende spunto dalla volontà di inaugurare i lavori di sistemazione della falesia di arrampicata al Passo dello Spino e della ferrata Spigolo della Bandiera, realizzati dal Cai di Salò su finanziamento del Comune, e si sviluppa in tre giorni di eventi sportivi, con prove di arrampicata, escursioni, culturali con una mostra fotografica, presentazione di libri, cinema, musica, incontri con le scuole e non solo, assaggi enogastronomici, con pranzo in vetta al Rifugio Pirlo, dedicati alle belle montagne del territorio del Comune lacustre.

Saranno coinvolte anche le scuole primaria e secondaria di primo grado con incontri a cura delle Guide Alpine Alto Garda e Valle Sabbia e del Soccorso Alpino e Speleologico della Lombardia.

Il festival si apre venerdì 4 ottobre alle 17.30 in biblioteca con la mostra di fotografie di e sull’alpinista Italo Bazzani, che ha aperto assieme ai compagni Narciso e Giambattista Usardi la via dei Tre amici di ascesa al Pizzocolo.

Sempre in biblioteca alle 18.30 Ruggero Bontempi, giornalista, alpinista e scrittore, presenterà i suoi ultimi lavori dedicati al territorio di Toscolano Maderno e dell’Alto Garda. Alle 21 in auditorium saranno presentati, alla presenza delle autorità, i lavori di sistemazione della Falesia di arrampicata al Passo dello Spino e della Ferrata Spigolo della Bandiera sul Monte Spino, eseguiti dalla guida alpina Stefano Michelazzi, e della nuova cartografia della rete sentieristica del Comune di Toscolano Maderno. Modererà l’incontro un altro nome storico dell’alpinismo bresciano: Fausto Camerini.

Per sabato 5 il Cai Salò organizza un’escursione sul Monte Pizzocolo – Cresta sud aperta anche ai non tesserati, mentre la guida alpina Stefano Michelazzi propone prove gratuite di arrampicata aperte a tutti sulla falesia di Monte Castello.

Alle 18.30 si torna in biblioteca per un incontro sulla fauna selvatica gardesana a cura di Hidden Garda, e alle 20.30 verranno proiettati due documentari sulla montagna e l’alpinismo: I re del lago di Lorenzo Masci, Nicola Quinzani e Arianna Zampatti e Domandando di Dougan di Giorgio Gregorio e Flavio Ghio.

Domenica 6 sarà una giornata di festa interamente a Passo Spino: si parte con una passeggiata in compagnia degli Amici del Monte Pizzocolo, a cui segue alle ore 10 l’inaugurazione della Falesia del Passo dello Spino e della ferrata dello Spigolo della Bandiera alla presenza delle autorità, con possibilità di essere guidati sulla seconda da guida alpina autorizzata.

Non può mancare, alle 11, una lezione aperta a cura di Ersaf sulle migrazioni degli uccelli, che proprio ad ottobre vengono catalogati prima dei loro spostamenti verso i territori più caldi. Poi tutti a pranzo al Rifugio Pirlo e alle 14 concerto de I luf (folk-rock), che concludono in bellezza la giornata con una tappa in alta quota del loro “Tornando al monte” tour.

Il festival ha ottenuto il patrocinio di Regione Lombardia, Ersaf, Provincia di Brescia e Comunità montana Alto Garda, ed è reso possibile grazie alla collaborazione di numerose associazioni e realtà del terriorio che hanno messo a disposizione gratuitamente le loro idee e energie.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.