Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia – La poesia e la fotografia si incontrano in un libro. E poi escono e portano immagini e parole in una mostra.

La poetessa sirmionese Franca Grisoni e il fotografo Adriano Treccani sono i co-autori di un libro che è stato pubblicato nella preziosa collana Orso Blu del catalogo Scholé di Morcelliana.

Per il Il filo srotolato. Autismo tra fotografia e poesia  poesia e fotocamera sono entrati in punta di piedi nel centro educativo per minori con disturbo dello spettro autistico “Francesco Faroni” (Fobap Anffas) e hanno restituito l’esperienza in un percorso di parole e immagini che legge difficoltà e conquiste di un gruppo di bambini e ragazzi e degli educatori che ne prendono cura.

Il libro, impreziosito dalla prefazione dello scrittore e poeta Arnoldo Mosca Mondadori e dall’introduzione della letterata Elena Maiolini, comprende 20 poesie inedite di Franca Grisoni e una cinquantina di fotografie che ora sono diventate una mostra
composta da 30 pannelli (70×100 cm) di fotografie e versi di poesie.

Francesca Grisoni e  Adriano Treccani ci offrono una cifra straordinariamente delicata e nuova per leggere l’esperienza dell’autismo in una chiave di bellezza e di speranza.

Lo sguardo del poeta entra in queste fotografie in cui l’immagine ferma la luce. Negli scatti presenti in queste pagine la luce ci raggiunge satura di umanità esposta, ingenua, senza veli. Accanto all’immagine, parole in poesia, anche loro vibranti di vita e tremanti di paura. Arrivano al cuore queste fotografie, lo muovono con una forza fisica.

Giovedì 15 luglio alle ore 18,00 nel Salone Bruno Foresti del Museo diocesano di Brescia, si terrà l’inaugurazione.
Introduce Giorgio Grazioli, Presidente di Fobap Anffas.
Intervengono: il fotografo Adriano Treccani e la giornalista Paola Carmignani.
L’autrice Franca Grisoni leggerà alcune poesie dal libro Il filo srotolato. Autismo tra fotografia e poesia (Scholé-Morcelliana).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome