Tempo di lettura: 3 minuti

Legnago (Verona) – Appuntamento dal 6 giugno al 11 ottobre con il Musifestival Pianura Veneta, giunto alla sesta edizione, e ormai un appuntamento atteso da tantissimi appassionati e intenditori di musica “colta”. Nelle edizioni passate gli spettatori che hanno assistito ai concerti sono stati nell’ordine delle migliaia e con ottimismo si pensa di continuare il grande successo anche in questa edizione.

Un’edizione per continuare nel segno di una valorizzazione del patrimonio musicale, culturale e artistico della Regione Veneto, e con l’impegno di diffondere nel contempo anche la conoscenza delle bellezze architettoniche e dei luoghi d’arte di tutto il territorio.

Il Musifestival, promosso e organizzato dai Filarmonici Veneti in collaborazione con l’Orchestra Giovanile Salieri Mozart, Cassa Padana, l’azienda Bonfante Eddo di Badia Polesine e le amministrazioni comunali del territorio toccate dal festival, ha come obiettivo la promozione delle musiche dei compositori Veneti a partire dai fratelli Gabrieli, Salieri, Vivaldi, Galuppi, Albinoni, Dall’Abaco e tanti altri che hanno dato un enorme contributo allo sviluppo della musica nel corso dei secoli.

Il primo appuntamento è per sabato 6 giugno, alle ore 21.00, nella suggestiva cornice della corte Milan (ex corte Bentivoglio) di Giacciano con Baruchella (Rovigo) con “Tango e Musical“, performance di Duo Gianni & Erica Fassetta. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Da non perdere l’appuntamento di domenica 7 giugno, sempre alle ore 21.00, negli spazi di Villa Stopazzolo a Legnago (Verona), con “Bach e dintorni lontani“, per Violoncello Solo, con Sandro Laffranchini 1° Violoncello alla Scala di Milano. Ingresso 10€, 5€ per i soci. Rinfresco offerto a fine serata.

Gli altri appuntamenti in programma

  • Sabato 13 giugno, ore 21.00 – “Intimamente Tango” – duo internazionale: Maristella Patuzzo al violino e Floraleda Sacchi all’arpa. Teatro Balzan di Badia Polesine (Rovigo). Ingresso a pagamento
  • Domenica 14 giugno, ore 21.00 – “Change of Heart” – omaggio a Pat Metheny, con Peo Alfonsi alla chitarra. Villa Stopazzolo di Legnago (Verona). Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
  • Sabato 20 giugno, ore 21.00 – “Concerto per la pace” – Orchestra Ragazzi all’Opera – Progetto Laboratorio Orchestra. Piazza Libertà di Legnago (Verona). Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
  • Domenica 21 giugno, ore 21.00 – “Il Barbiere di Siviglia” – l’opera raccontata dai ragazzi. Orchestra Ragazzi all’Opera – Progetto Laboratorio Orchestra. Piazza Libertà di Legnago (Verona). Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
  • Venerdì 26 giugno, ore 21.00 – “Raccontando il Tango” – Orchestra da camera I Filarmonici Veneti. Fisarmonica Gianni Fassetta – Ballerini argentini campioni di tango: Roberto Reis e Natalia Lavanderia. Villa Stopazzolo di Legnago (Verona). Ingresso 10€, 5€ per i soci.
  • Venerdì 3 luglio, ore 21.00 – “Talenti a confronto” – Maddalena Giacopuzzi al pianoforte e Matteo Bovo al Violino. Musiche di Beethooven, Bartok, Brahms, Szymanovski. Villa Stopazzolo di Legnago (Verona). Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
  • Venerdì 17 luglio, ore 21.00 – “L’amore in tutte le tonalità” – Orchestra da camera I Filarmonici Veneti. Direttore Massimo Santaniello – Pianoforte Cipriani Vincenzo – Soprano Francesca Bruni – Tenore Paolo Antognetti – Fisarmonica Gianni Fassetta. Piazzetta oratorio di Valeggio Sul Mincio (Verona). Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
  • Domenica 19 luglio, ore 21.00 – “Opera sotto le stelle” – Quintetto di fiati Orobie. Musiche di Donizetti, Rossini e Verdi. Villa Stopazzolo – Legnago (Verona). Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
  • Sabato 5 settembre, ore 21.00 – “Legnago – Giappone” – Orchestra Sinfonina Fukuoka. Maddalena Giacopuzzi al pianoforte. Musiche di Mozart e Tradizionali giapponesi. Villa Stopazzolo – Legnago (Verona). Ingresso 10€, 5€ per i soci.
  • Sabato 10 ottobre, ore 21.00 – “Tributo a Bocelli” – In collaborazione con l’Associazione Acaref. Orchestra da camera I Filarmonici Veneti. Direttore Massimo Santaniello – Soprano Francesca Bruni – Tenore Paolo Antognetti – Fisarmonica Gianni Fassetta. Palasport di Cento (Ferrara). Ingresso a pagamento.
  • Domenica 11 ottobre, ore 21.00 – “Raccontando il Tango” – Orchestra da camera I Filarmonici Veneti. Fisarmonica Gianni Fassetta – Ballerini argentini campioni di tango: Roberto Reis e Natalia Lavanderia. Teatro Comunale di Lendinara (Rovigo). Ingresso a pagamento.
CONDIVIDI
Silvano Treccani
Nato a Leno nel 1964 lavora presso Cassa Padana Bcc dal 1995. Le sue grandi passioni sono la musica, il cinema, la lettura e la corsa podistica. Rigorosamente in quest'ordine. E guai a cambiarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *