Brescia. “Amo, vivo e rigenero” il motto di Spigo, il nuovo negozio dell’usato di Rete CAUTO (Cantiere Autolimitazione) aperto dal 10 ottobre presso Elnòs Shopping, ad indicare come l’economia circolare possa nella prassi quotidiana tradursi nella scelta di dare una seconda vita alle cose, rigenerandole senza creare scarti.

Nulla si distrugge, tutto si trasforma” questo è il principio alla base del modello di Economia Circolare che la Rete di Cooperative Sociali CAUTO fa suo ormai da venticinque anni. Dentro questo lungo cammino all’insegna della sostenibilità una tappa importante viene fissata in questo autunno 2020 con l’apertura di Spigo.

Grazie alla collaborazione con Elnòs Shopping, al secondo piano della galleria commerciale bresciana, apre le sue porte Spigo, dove sarà possibile acquistare abiti, oggetti di artigianato, ed accessori, diventando protagonisti di un acquisto che oltre ad essere “bello per gli occhi” “fa bene all’ambiente”.

Spigo, come già lo storico negozio Spigolandia di Via Mantova, apre con l’obiettivo di promuovere al pubblico allargato dei visitatori del centro commerciale un nuovo modello di consumo, basato su buone prassi di non spreco, riuso e riciclo creativo.

L’offerta del negozio spazierà dall’abbigliamento agli accessori moda: una selezione di capi ricercati, molti dei quali dal sapore vintage e in buona parte provenienti dalla filiera etica della raccolta degli abiti usati della Rete R.I.U.S.E. a cui CAUTO partecipa direttamente con la propria raccolta “Ri-Vesti di Valore” in collaborazione con Caritas Diocesana di Brescia.

In un momento così particolare questa nuova iniziativa imprenditoriale ci permette di sperimentare la nostra capacità di riorganizzare positivamente le nostre risorse di fronte al cambiamento, riconoscendo elementi di novità, spesso destabilizzanti, come grandi occasioni per riaffermazione i nostri valori e i nostri temi – Qualità, Persone e Ambiente, i nostri tre cuori del logo Rete CAUTO – e soprattutto di condividerli con un pubblico nuovo e molto più ampio” Michele Pasinetti, Direttore Generale Rete CAUTO.

Il nuovo negozio è il frutto del lavoro di tante e variegate realtà del territorio bresciano che hanno creduto nel progetto dedicandogli energia, competenze, professionalità e creatività. Tutti gli arredi del negozio sono stati realizzati con materiali di riuso messi a disposizione dalle attività di raccolta di CAUTO. Tutti i materiali utilizzati sono stati riciclati e rigenerati per dare vita ad un allestimento caratterizzato dal calore del legno e dalla praticità dei componenti modulari.

I poster a parete interni al negozio che ne raccontano la filosofia sono impreziositi da cornici realizzate a mano con legno di riciclo e, come le etichette degli abiti e tutti i materiali cartacei informativi. Un brand colorato e smart quello di SPIGO che punta a parlare a tutti, ma con un occhio di attenzione sulle giovani generazioni.

Protagonista dell’offerta commerciale del nuovo negozio sarà la Vetrina d’Autore un progetto che vuole dare voce e spazio alle tante realtà artigiane presenti sul territorio che hanno a cuore quei temi di sostenibilità e riuso creativo cari a SPIGO. Tra ottobre e dicembre saranno quattro le realtà artigiane che esporranno a SPIGO i propri originali prodotti, tutti pezzi unici realizzati a mano.

Si parte con Zoontoclip che porterà a SPIGO una selezione delle sue lampade d’autore, frutto dell’originalissimo assemblaggio di materiali riciclati di varia natura. A seguire, nel periodo antecedente il Natale, sarà la volta di un’esposizione collettiva che vuole essere d’ispirazione per regali belli e sostenibili. Zilioli e Lorenzini esporranno i loro prodotti di interior design, ma anche giochi per bambini di ispirazione montessoriana e divertenti oggetti per stimolare l’intelligenza degli amici a quattrozampe: il tutto realizzato con legno riciclato.

Le Cernierine Bijoux saranno presenti con una selezione di ricercati accessori moda handmade realizzati a partire da cerniere riciclate come dice il nome stesso. Completano l’esposizione i portafogli, i portamonete, le trousse e tanto altro di Sara’s Paper, accessori creati con veri pezzi di carta d’epoca che non passeranno inosservati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome