Tempo di lettura: 2 minuti

Scarpizzolo di San Paolo, Brescia. Si sono dati appuntamento armati di badile per Giornata dell’albero e del Creato a Scarpizzolo di San Paolo domenica 4 dicembre dalle ore 14 per piantare alberi i volontari del circolo di Legambiente della Bassa bresciana. In collaborazione con la Pastorale del Creato della diocesi di Brescia e con tutti coloro che vorranno partecipare pianteranno alberi autoctoni.

Nello specifico: platani, olmi, querce, salici, carpini, sanguinelli e altre varietà, in prossimità della S.P. Quinzanese un km a Nord della Madonnina di Scarpizzolo in un posto straordinario che diventerà un bellissimo bosco dedicato alla memoria di Lorenzo Corioni.legambiente

Lorenzo Corioni era un ragazzo di 24 anni, aveva fatto il servizio civile in Legambiente ed era impegnato nelle attività  del Circolo Legambiente di Erbusco in provincia di Brescia. Dopo la sua morte prematura avvenuta nell’aprile del 2015, la commozione così come il cordoglio che i famigliari hanno chiesto di onorare la sua memoria ricordando il suo impegno, la sua assidua attenzione agli altri, la sua voglia di vivere.

I volontari di Legambiente aspettano con gioia tutti i nonni e nipoti, genitori e figli e i cittadini che vogliano partecipare al momento educativo di amicizia e di aggregazione in una giornata dedicata agli alberi. Chi ha il proprio badile lo porti! E’ il monito degli organizzatori, ma non si scoraggino i non possessori, per tutti badili, secchi e la merenda, oltre a buon vino e castagne, saranno messi a disposizione.

In caso di pioggia l’iniziativa si svolgerà la domenica successiva. Sarà con il gruppo don Gabriele Scalmana per un momento di riflessione e di preghiera.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *