Tempo di lettura: 3 minuti

Brescia. L’idea di condividere il progetto di rappresentazione teatrale e di diffusione in diverse città italiane della storia Nascondino di Tobia Rossi, testo vincitore del Mario Fratti Award 2019, nasce dalla volontà dell’Associazione Montessori Brescia di contribuire al dibattito pedagogico intorno a temi legati al mondo degli adolescenti quali la difficoltà di essere sé stessi all’interno di un tessuto sociale spesso violento e intollerante, la promozione della paura nel contesto sociale, il machismo interiorizzato, la mancanza di comunicazione che genera solitudine, l’identità sessuale.

Nascondino è la storia di due adolescenti e del loro desiderio di fuga, di amore e anche di rivalsa. Una storia delicata ma potente e profondamente attuale.

Il testo divenuto spettacolo teatrale tratto dal testo di Tobia Rossi, inedito in Italia, con la Regia di Fabio Marchisio e le Musiche inedite di Eleonora Beddini, prodotto da Giuseppe Di Falco, diviene lo spunto per un ben più corposo progetto, “Aspettando Nascondino“, un viaggio alla scoperta del mondo emotivo degli adolescenti, del rapporto che intrattengono con il loro corpo, con la scuola, con il sesso e con il contesto sociale in cui vivono. I destinatari diretti del progetto saranno gli studenti delle scuole superiori ma anche i genitori, gli educatori, gli insegnanti e tutti coloro che operano in ambito socioeducativo.

Attraverso una collaborazione sinergica ed una progettualità condivisa con il produttore Giuseppe Di Falco, l’Associazione Montessori Brescia desidera valorizzare lo spettacolo teatrale proposto abbinandovi un momento di dibattito con il supporto di un pedagogista e degli attori che interpreteranno la storia. Si contribuirà in questo modo a rendere lo spettacolo non solo un momento artistico ma anche occasione di incontro e di cultura, di scambio e di condivisione.L’educazione degli adolescenti riveste un’importanza capitale poiché l’adolescenza è il periodo in cui si diventa uomini, membri della società e l’Associazione Montessori Brescia è da tempo impegnata nella progettazione e promozione di eventi di formazione per genitori, insegnanti ed educatori ma anche di eventi culturali e artistici destinati agli adolescenti.

L’obiettivo dello spettacolo Nascondino è di renderlo momento di riflessione, occasione di incontro e di confronto ma anche di aggregazione che permetterà ai ragazzi e alle ragazze di godere della reciproca allegra compagnia. Dopo lo spettacolo, gli organizzatori e il pedagogista creeranno con gli spettatori momenti di scambio culturale ed umano molto significativi.

Il testo oltre che vincitore del Mario Fratti Award 2019 è stato presentato a New York City, presso l’Italian Cultural Institute, col titolo Hide and seek e con il seguente cast: Davis Cowart (Gio), Joseph Schwalb (Mirko), regia: Jake Sellers, traduzione: Carlotta Brentan.

” Un dramma convincente, ben articolato. Un gioco di forte impatto emotivo con passaggi poetici. L’autore è in grado di costruire un intersecarsi ambiguo di ruoli forti e deboli, tra attrazione e repulsione. Pur in modo originale, rispetto all’argomento, l’opera si presenta come una seria testimonianza dei nostri tempi. La scrittura felice e la trama inquietante lo rendono un testo teatrale che parla ad un pubblico senza confini.” È la motivazione della Giuria del Mario Fratti Award 2019