Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. Ant Italia Onlus ha curato circa 130.000 persone in 11 regioni italiane , ogni anno 10.000 persone vengono assistite nelle loro case con cure specialistiche di tipo ospedaliero e socio-assistenziale, con una presa in carico globale del malato oncologico e della sua famiglia.

ANT Onlus riapre per il periodo natalizio in piazza Duomo, nel cuore della città proprio all’angolo della galleria, tutti i giorni fino alla vigilia di Natale dalle ore 9 alle 20, a partire da questa settimana, il suo Temporary Solidale e inoltre i volontari Ant saranno nelle piazze di Brescia e provincia con le stelle di natale.

Al charity shop di ANT si potranno trovare piccoli e grandi manufatti artigianali, realizzati da un gruppo di volontarie, che durante tutto l’anno si incontrano e sferruzzano creando addobbi e decorazioni per arredare la casa durante le feste. Inoltre, saranno esposti cesti, strenne e tanti prodotti enogastronomici, tra i quali il Paniere delle Eccellenze Bresciane, la scatola con all’interno prodotti di altissima qualità.

Tutti gli articoli sono proposti per ricevere donazioni e sostenere così ANT nelle sue attività gratuite di assistenza medico-specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica sul territorio di Brescia. L’iniziativa del Temporary si deve anche grazie alla generosità di negozianti e proprietari di botteghe che negli anni hanno prestato gratuitamente per oltre un mese i propri locali.

Durante tutto il periodo di Natale si può aiutare ANT anche recandosi presso gli stand allestiti nelle piazze di Brescia e provincia con le stelle, panettoni e pandori, l’elenco completo delle postazioni è consultabile sul sito www.ant.it/lombardia.

La Fondazione ANT Italia Onlus Nata nel 1978 per opera dell’oncologo Franco Pannuti, dal 1985 a oggi Fondazione ANT Italia ONLUS, la più ampia realtà non profit per l’assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e la prevenzione gratuite. Opera in nome dell’Eubiosia (dal greco, vita in dignità).

Sono complessivamente 520 i professionisti che lavorano per la Fondazione (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, operatori socio-sanitari etc.) cui si affiancano oltre 2.000 volontari impegnati nelle attività di raccolta fondi necessarie a sostenere economicamente l’operato dello staff sanitario. Il supporto offerto da ANT affronta ogni genere di problema nell’ottica del benessere globale del malato. ANT è inoltre da tempo impegnata nella prevenzione oncologica con progetti di diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie. Le campagne di prevenzione si attuano negli ambulatori ANT presenti in diverse regioni, in strutture sanitarie utilizzate a titolo non oneroso e sull’Ambulatorio Mobile – BUS della Prevenzione. ANT opera in Italia attraverso 120 delegazioni, dove la presenza di volontari è molto attiva.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *