Crema, Cremona. “Nel regno dei torrenti puliti” il titolo dell’incontro diciannovesima edizione di “Il viaggio attraverso le immagini martedì 18 febbraio presso la Sala Alessandrini in via Matilde di Canossa alle ore 21.

Valerio Gardoni giornalista e fotoreporter condurrà con la canoa Nel regno dei fiumi puliti. “Dalla Bassa ai confini del mondo”, forse sarebbe il titolo più indicato perché l’ospite parte dalle rive del fiume Oglio per un giro del mondo che terminerà solo quando è riuscito a toccare i quattro angoli della terra, con la delicatezza del sogno.

Giro del mondo in canoa e montagna, ovvero emozioni attraverso i 5 continenti, luoghi bellissimi, affascinanti, ricchi di umanità e storia. Dice Gardoni: «è un elogio alla lentezza, con la caparbia consapevolezza delle incognite, della fatica fisica perché nel legame tra l’adrenalina di un’avventura e il ritmo dell’esistenza c’è il desiderio di vivere, amare e coltivare il realizzarsi d’un sogno, poi tutto il resto è disagio, rischio, fatica, freddo e umidità che si sopporta solo ricalibrando il rapporto col tempo dell’orologio interiore e con quella solitudine che rende più limpida la coscienza».

Valerio Gardoni ama viaggiare in canoa da quando ha 15 anni. Attualmente è guida fluviale, istruttore e formatore, alpinista. Vanta salite a diverse cime europee, sulle Ande, in Himalaya. Viaggia scegliendo mezzi a volte faticosi, a piedi, in bicicletta, in canoa, nel pieno rispetto del mondo che lo circonda. Da diversi anni si occupa di progetti culturali e di valorizzazione della natura e del territorio, collaborando con istituzioni ed enti locali, associazioni, fondazioni ed istituti scolastici. Dal 2001 collabora stabilmente al portale di informazione e cultura «Popolis» e dal 2003 all’omonima rivista bimestrale.

Il viaggio attraverso le immagini”, il ciclo di videoproiezioni a cura di Andreina Castellazzi. Ingresso libero.