Tigri, leopardi delle nevi, aquile. Ovviamente anche lui, Cecil, il leone ucciso in Zimbawe.

Sono solo alcuni degli animali a rischio estinzione che hanno dominato lo skyline di Manhattan sabato notte, proiettati sulla facciata sud dell’Empire State Building.

Le immagini, opera del fotografo e filmmaker Louie Psihoyos (che è il regista del famoso The Cove, sulla mattanza dei delfini in Giappone) promuovono il nuovo documentario di Discovery Channel, Racing Extinction, che sarà trasmesso a dicembre 2015.

Il fotografo ha definito questa grandiosa  arca di Noè virtuale come un’arma di “istruzione di massa”.

I suoi scatti hanno occupato 33 piani del famoso grattacielo, uno degli edifici più sostenibili di New York dopo i lavori di ristrutturazione completati nel 2009.