Tempo di lettura: 3 minuti

A poche ore dal derby contro la Mazzoleni Pizzighettone, importante acquisto in casa Farmacia Centrale Segalini Gilbertina Soresina che ha acquistato l’esperto play-guardia Gennaro Tessitore (nella foto) che ha firmato fino alla fine della stagione in corso.

Tessitore è nato a Napoli il 29 giugno 1982 per 193 cm di altezza e 89 kg di peso. Prodotto del vivaio di Scafati, all’età di 18 anni vince il campionato di serie B1, per poi esordire con coach Marcello Perazzetti in serie A2 e vi rimane fino al 2001. Nel 2001-2002 disputa il campionato di DNA a Patti (ME); l’anno successivo gioca dapprima con la Pallacanestro Livorno per poi passare a metà stagione in DNA a Trani; l’anno dopo torna in Toscana dove milita a San Giovanni Valdarno (AR) dove prende il posto del partente Claudio Bonaccorsi, suo ex compagno di squadra a Livorno, poi l’anno successivo milita nel Delta Salerno.

La stagione successiva milita nell’Olimpia Matera dove disputa il campionato di DNB mettendo a referto 324 punti in 30 gare ufficiali pari ad una media di 10.8; successivamente dal 2006 al 2010 si trasferisce in Sicilia a Trapani dove realizza 1.291 punti in 110 presenze con una media di 11.7 a partita e dove conquista la promozione in LegA2, vincendo il campionato di serie A Dilettanti.

L’anno dopo risale lo stivale e viene acquistato dalla Sebastiani Rieti, dove mette a referto 266 punti in 24 partite pari ad una media di 11.1; l’anno successivopassa a Recanati dove rimane una sola stagione chiudendo la stagione con 230 punti in 22 presenze pari ad una media di 10.5.

Nella stagione 2013-2014 Tessitore esordisce nella massima serie con la Sutor Montegranaro e con la compagine marchigiana realizza solo 31 punti in 28 gare; poi, l’anno successivo, a causa della non iscrizione di Montegranaro viene contattato da Falconara, dove disputa il campionato di serie C e vi rimane sino al 2016, mettendo a segno in 3 stagioni 467 punti in 33 partite con una media di 14.2, e dove al termine della stagione conquista la promozione in serie B.

Nel 2016 per la prima volta arriva in Lombardia dove gioca ad Orzinuovi mettendo a segno 169 punti in 11 gare pari ad una media di 15.4, e con la compagine bresciana raggiunge le semifinali di Coppa Italia ed i play-off promozione.

La stagione successiva milita a Teramo, dove chiude la stagione con 290 punti segnati, pari ad una media di 17.1 in 17 presenze; con la compagine abruzzese arriva in semifinale di Coppa Italia ed i play-off promozione, poi a metà stagione viene contattato dalla Nuova Pallacanestro Vigevano e con i ducali realizza 198 punti in 12 partite, con una media realizzativa di 16.5 e con la quale arriva alle semifinali di Coppa Italia e play-off promozione.

Nel 2017-2018 è la volta della Virtus Civitanova Marche dove disputa il campionato di serie B, dove chiude la stagione disputando 17 partite, mettendo a referto 193 punti pari ad una media di 11.4, conquistando le semifinali di Coppa Italia ed i play-off promozione.

L’anno successivo scende a Cerignola (Foggia), dove disputa il campionato di serie B con solo 10 partite all’attivo, mettendo a referto una media di 15.9 e con la quale arriva ad un passo dalla finale di Coppa Italia e conquista i play-off promozione. Nel corso della stagione torna in Campania dove riceve la chiamata della Virtus Pozzuoli e con la quale chiude la stagione mettendo a referto 490 punti in 33 gare pari ad una media di 14.8 e con la quale raggiunge le semifinali di Coppa Italia ed i play-off promozione.

Nel 2019/20 si trasferisce in serie C alla Cestistica Ostuni dove mette a segno 166 punti in 11 partite pari ad una media di 15.1; per poi trasferirsi in Sicilia alla Polisportiva Costa d’Orlando Capo d’Orlando in serie B e con la formazione messinese mette a segno una media di 8.9 punti con 78 punti totali finali in 8 presenze con un high score di 25.