Tempo di lettura: 4 minuti

A poche ore dall’inizio del campionato di serie C Gold che vedrà ai nastri di partenza 3 formazioni della provincia di Cremona (Sansebasket Cremona, Basket Team Pizzighettone 1995 e Gilbertina Soresina), 3 bresciane (New Best Brescia, Virtus Lumezzane ed Olimpia Lumezzane) e la bergamasca Romano Lombardo, si sono registrati diversi colpi di mercato che hanno viste protagoniste le squadre di casa nostra, in particolare Basket Team Pizzighettone e Gilbertina Soresina.

I rivieraschi griffati Mazzoleni del riconfermato coach Massimo Giubertoni, dopo la defezione a sorpresa di Luca Casali si presenteranno ai nastri di partenza con due acquisti molto importanti. In vista della trasferta sul non facile campo di Romano Lombardo, i grifoni si sono rafforzati con Daniele Manini e con Francesco Gorreri.

Per Manini, guardia classe 1998, si tratta di un gradito ritorno: dopo aver fatto tutta la trafila nel settore giovanile locale ed esordito in prima squadra in serie C Gold all’età di 17 anni, nelle ultime 2 stagioni ha militato nella Ju.Vi. Cremona 1952 dove ha disputato il campionato nazionale di serie B. Indosserà la maglia numero 44.

Il vice presidente Serafino Parmigiani ha portato in riva all’Adda un altro pezzo da novanta, vale a dire Francesco Gorreri. Classe 1995 per 193 cm Gorreri che indosserà la maglia numero 3, si è formato cestisticamente nella Fulgor Fidenza, poi all’età di 17 anni è passato all’Aquila Trento dove viene aggregato alla prima squadra. Successivamente vestirà le maglie di Francavilla, Sangiorgese, dove rimane per 2 stagioni, Alto Sebino, dove nel frattempo arriva coach Giubertoni, ed infine nelle ultime 2 stagioni gioca sempre in serie B con la maglia della Nuova Pallacanestro Olginate.

Non da meno i vicini di casa della Gilbertina Soresina, per il sesto anno consecutivo saranno sponsorizzati dalla Farmacia Centrale Segalini, che possono vantare anch’essi un roster di prim’ordine. Dopo le dolorose rinuncie degli argentini Pablo Furlanetto e Joaquin Moreno Galli rientrati in patria, la società biancoverde del presidente Davide Pala si è rafforzata con Davorin Kuntic, Nikola Scekic, Simone Gatti e Marko Micevic.

Kuntic è un playmaker serbo classe 1992 di 186 cm che indosserà la maglia numero 23. Ha iniziato la sua carriera in patria militando nello Spartak Subotica (A), poi si è trasferito al Kte Duna (A Ungheria), Kalsruhe (Pro B Germania), Spartak Pleven (A Bulgaria), Iskra Sut (A Slovacchia) prima di un lungo trasferimento in Italia. Nel “bel paese” Davorin ha militato a La Spezia (C Silver), Libertas Cernusco sul Naviglio (C Gold) ed avversario dei soresinesi 2 stagioni or sono dove mise a referto 18 punti ed Amatori Pescara (C Silver).

Nikola Scekic è un’ala-pivot classe 1998 di 207 cm che vestirà la canotta numero. 6 ha iniziato in Italia nel settore giovanile del Cus Jonico Taranto per poi passare a Brescia e trasferirsi successivamente a Piacenza dove ha esordito in serie A2. Successivamente ha disputato i campionati di serie C Gold con le maglie di Manerbio, Fiorenzuola d’Arda e Prevalle. Con la formazione valsabbina nell’ultima stagione ha viaggiato con una media di 12.9 punti tirando con il 62% da 2 punti ed il 41% dall’arco raccogliendo una media di 7 rimbalzi a partita.

Simone Gatti classe 1982 è un’ala-pivot di 202 cm ed indosserà la maglia numero 11. E’ da considerarsi un veterano avendo militato nella sua lunga carriera con le maglie di Siena, Ferentino, Sant’Antimo, Napoli, Chieti, Lecco, Montegranaro, Campli, Palestrina, Catania e Robur et Fides Varese. Nella stagione in corso ha militato in serie B a Teramo.

Infine Marko Micevic ala-pivot classe 1989 di 201 cm, anch’egli già conosciuto in Italia. E’ di nazionalità serba ma è di formazione cestistica italiana. Ha iniziato nel settore giovanile dell’Olimpia Milano e successivamente, rientrato in patria, ha militato nel settore giovanile del Partizan Belgrado, poi ritornato in Italia il suo cartellino è diventato di proprietà dell’Olimpia Milano fortemente voluto da Andrea Trinchieri per poi passare in diverse formazioni di alto livello come Mens Sana Siena, Assigeco Casalpusterlengo, Fortitudo Bologna, San Severo, Bisceglie, Latina, Orzinuovi, Montegranaro, Viola Reggio Calabria, Urania Milano, Amatori Pescara, dove ha conquistato la promozione in serie A2, ed infine all’Aurora Jesi. Dal 2018 milita nella nazionale della Repubblica di San Marino nella quale milita l’ex gialloverde Ygor Biordi.

Passando alle formazioni bresciane, da segnalare gli acquisti in casa Olimpia Lumezzane che ha dovuto rinunciare a Christian Loggia, Marko Dalovic e Kristijan Rakic e sostituiti rispettivamente da Luca Cucchi ala-pivot ex Gardonese ed in passato a Mestre dove ha conquistato la promozione in serie B Nazionale, Gabriele Poli guardia anch’egli prodotto del vivaio triumplino lo scorso anno in forza al Limena in serie C Silver, Milos Delibasic guardia classe 1995 di 194 cm già visto per alcune stagioni in serie C Gold al Corona Platina Piadena e nelle ultime stagioni in forza a Prevalle in serie C Gold ed infine Andrea Arici giovane playmaker classe 1999 di 181 ex Iseo.

Infine la Virtus Lumezzane che nel frattempo ha salutato coach Alessandro Crotti approdato alla Ju.Vi. Cremona 1952 e sostituito da Fabio Saputo ex del coach cremasco e Mirko Baltieri nelle ultime stagioni sulle panchine di Sas Pellico Verolanuova e Prevalle che ha acquistato la giovane ala Nicolò Foresti classe 1999 ex Romano Lombardo e che in questa prima parte di stagione ha militato con la formazione sanmarinese del Titano.