Primi movimenti in entrata Basket Team Crema. Dopo l’arrivo di coach Diego Sguaizer e la riconferma di coach Daniela Doldi, nei giorni scorsi sono stati ufficializzati l’arrivo di Paolo Maccarana che ricoprirà il ruolo di assistente e delle giocatrici Kristina Benic ed Alice Nori, entrambe in uscita dalla Cestistica Spezzina La Spezia.

Kristina Benic ala classe 1988 di 186 cm prima di approdare in Liguria ha militato nella stagione 2015-2016 nel Cus Cagliari in serie A1 ed è una nazionale croata, mentre Alice Nori è un’ala-pivot classe 1993 di 183 cm ed in precedenza ha vestito le maglie di Ferrara (2 stagioni), Libertas Bologna (3 stagioni) e Cervia dove ha militato per 5 stagioni. A livello giovanile Nori ha vinto la medaglia d’argento ai Campionati Europei Under 20 nel 2013 in Turchia.

Con questi 2 arrivi comincia a prendere forma la squadra che disputerà il campionato di serie A2 2017-2018 che vedrà le riconfermate Norma Rizzi, Paola Caccialanza, Martina Capoferri, Francesca Parmesani, Alice Mandelli (per lei un gradito rientro dopo un infortunio che l’ha tenuta lontana tutta la scorsa stagione), Gilda Cerri che salterà la 1^parte della stagione, e le giovanissime Greta Visigalli, Francesca Rossi ed Alice Donzelli, quest’ultima ancora in convalescenza dopo l’operazione al ginocchio del dicembre 2016.

Per quanto riguarda le altre formazioni da segnalare che Umbertide ha chiesto di ripartire dal campionato di serie A2 e che ripartirà da coach Alessandro Contu che prenderà il posto di Lorenzo Serventi. Contu aveva già allenato le umbertedesi a cavallo tra il 2004 ed il 2013.

Sul fronte mercato molto attiva la Cestistica Spezzina La Spezia che ripartirà da coach Marco Corsolini, tratta la bosniaca classe 1992 Martina Dzinic lo scorso anno all’Alpo Villafranca dove ha chiuso con 16 punti e 9 rimbalzi di media-partita e conferma tra le sue fila Elisabetta Linguaglossa ala classe 1987 di 184 cm ed il playmaker Margherita Corradino classe 1999 di 175 cm; mentre l’Azzurra Orvieto ha confermato la lunga Giorgia Manfrè ed ha acquistato il giovane playmaker classe 1997 Rachele Porcu di 165 cm lo scorso anno a Battipaglia (A1), mentre la Bonfiglioli Ferrara comunica che non si iscriverà al campionato di serie A2 ma che rimarrà in vita con il proprio settore giovanile.

Infine il Geas Sesto San Giovanni dopo il mancato ripescaggio in serie A1 ripartirà dalla serie A2 e che con ogni probabilità (al momento sono iscritte 11 squadre) al suo posto subentrerà Vicenza.