Tempo di lettura: 2 minuti

Crema, Cremona. Continua con un appuntamento al mese la diciannovesima edizione di “Il viaggio attraverso le immagini”, il ciclo di videoproiezioni a cura di Andreina Castellazzi.

Il nuovo anno si apre per Il viaggio attraverso le immagini con la serata dedicata al Giappone dal titolo Nippon: il fascino del sol levante con Pino Lovo. La serata in programma alla Sala Alessandrini in via Matilde di Canossa martedì 21 gennaio alle ore 21, l’ingresso è libero.

Il viaggiatore e documentarista Pino Lovo ci racconta un frammento di questo luogo. Il documentario è il frutto di due viaggi e due stagioni consecutive in Giappone: primavera, sakura, fioritura dei ciliegi. Nuvole di fiori che riappaiono ogni anno, lievi e fugaci. Fascinazione che coinvolge tutto il popolo giapponese, generazione dopo generazione.

Bambini, giovani, anziani, tutti insieme ad attendere la carezza di petali candidi come fiocchi di neve. Autunno: ultimi fuochi prima di un gelido inverno. Nei cortili dei templi secolari, fra legni bruni e profumi d’incenso, gli aceri s’incendiano di rossi smaglianti. Folle estasiate si accalcano sui sentieri dei santuari. Un viaggio in Giappone non tollera il viaggiatore distratto, perché la bellezza è a volte appariscente, ma più spesso discreta, in un paese in cui la forma è cibo per l’anima.

Pino Lovo medico, documentarista freelance, viaggiatore indipendente, ha percorso le strade del mondo insieme all’inseparabile moglie Lidia, visitando oltre 70 stati, nei cinque continenti. La passione per i viaggi e il racconto attraverso le immagini lo ha portato alla dimensione professionale:  da anni i suoi filmati vanno in onda su reti svizzere e francesi.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *