Legnago (Verona) –  Un grande successo di pubblico domenica 8 febbraio a Legnago, fra piazza della Libertà e la sede di Cassa Padana per le celebrazioni della Giornata della Memoria volute da l’ “Associazione Gariwo – La foresta dei Giusti“, “NoiAssociazione – Associazione Circoli & Oratori“, in collaborazione con Cassa Padana e con il patrocinio del Comune di Legnago, presentano “Noi Ricordiamo” , per celebrare degnamente il 70° anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz e il 100° anniversario del genocidio del popolo armeno.

In piazza alla mattina è stato protagonista il Console Onorario della Repubblica di Armenia in Italia, Pietro Kuciukian, con i rappresentanti della Comunità Ebraica, dell’Associazione Italia-Israele e dell’Associazione “Figli della Shoah” di Verona.

Nel pomeriggio, in Sala riunioni Cassa Padana di Villa Stopazzolo è stato presentato il libro “PRO ARMENIA – Voci ebraiche sul genocidio armeno” a cura di Francesco Berti e Fulvio Cortese.

Il libro raccoglie quattro testimonianze sul genocidio armeno che ne ricostruiscono la storia, ne chiariscono le peculiarità e ne descrivono gli orrori denunciando le responsabilità con il coraggio di chi non rimane in silenzio davanti all’umanità calpestata e l’indignazione di chi vede il mondo restare inerme se non indifferente davanti al crimine.

La giornata si è conclusa al Piccolo Salieri con tanta  buona musica classica eseguita da Associazione Scuola D’Istrumenti ad Arco – Salieri Barock Ensemble.