Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 9ª giornata di ritorno si scioglie la coppia in testa alla classifica. Torna da sola al comando l’Amadori Tigers Forlì Cesena (De Fabritis e Dagnello 13) supera di misura nel derby romagnolo la Rekico Faenza (Fumagalli 16) ed approfitta del ko esterno della Antenore Energia Padova (Ferrari 23) che dopo 8 vittorie consecutive cede sul campo della pericolante Orva Lugo di Romagna (Brighi 27) e con questa sconfitta i patavini vengono raggiunti al 2° posto dalla Agribertocchi Orzinuovi (Galmarini 22) che si impone in casa contro la Bmr Scandiano (Bertocco 15).

Alle spalle della coppia orceana-patavina troviamo la Rekico Faenza che cede nei secondi finali sul campo della capolista Amadori Tigers Forlì Cesena e mantiene 2 punti di vantaggio sulla Superflavor Urania Milano (Piunti e Perez 21) che vince senza grossi problemi contro il fanalino di coda Rimadesio (Lenti 17) nella giornata dell’esordio degli acquisti desiani Musso e Paunovic.

Alle spalle della compagine milanese troviamo la rediviva Juvi Ferraroni Cremona (Bona 15) che grazie ad un canestro di Ndiaye si impone sulla pari classifica Rucker San Vendemiano (Perin e Mossi 18), mentre appena sotto la formazione trevigiana troviamo la coppia composta da Gimar Lecco e Tramarossa Vicenza 2012. I lecchesi (Marinello 13) cedono in casa nel derby contro la Gordon Olginate (De Bettin 16), mentre i berici (Corral 19) superano gli emiliani della Sinermatic Ozzano Emilia (Chiusolo 24) che rimane ferma a quota 22 punti a pari merito con i brianzoli del Lissone Interni Bernareggio (Todeschini 28) che privi del bomber Laudoni cedono in casa dopo 2 overtime a Crema (Montanari 19) che si conferma tra le migliori in trasferta rispetto che in casa.

Alle spalle della coppia emiliano-lombarda troviamo la coppia composta da Bmr Scandiano che cade sul difficile campo della Agribertocchi Orzinuovi e la Gordon Olginate che a sorpresa supera in trasferta la Gimar Lecco; mentre in zona playout come detto importante vittoria esterna di Crema che supera la Lissone Interni Bernareggio e mantiene 2 punti di vantaggio sull’Orva Lugo di Romagna che compie l’impresa di giornata fermando la serie positiva dell’ex capolista Antenore Energia Virtus Padova che durava da 8 giornate, mentre è quasi spacciata la Rimadesio dopo la netta sconfitta esterna nel derby lombardo sul campo della SuperFlavor Urania Milano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *