Monticelli D’ongina, Piacenza. Per la rassegna “Notti Blues sul Po”, sulle rive del grande fiume arriva un grande personaggio, un bluesman nostrano che si è trovato però spesso a bazzicare quel fiume così lontano: Angelo “Leadbelly” Rossi, che si esibirà sabato 17 giugno al circolo Amici del Po a partire dalle 22 a Monticelli d’Ongina (PC).

Angelo “Leadbelly” Rossi, che con il suo soprannome rende omaggio ad un grande del passato, il famoso cantante blues Huddie William Ledbetter, ha una forte predilezione per i brani della tradizione acustica bianca e per le sonorità del Delta, con un occhio di riguardo al gospel.

Grande intrattenitore, divertente ed ironico, non fa mancare al suo pubblico aneddoti sui suoi trascorsi nella terra del Mississippi. Pregevole chitarrista, durante i suoi live si accompagna anche con armonica e kazoo, ma il suo strumento prediletto è la voce, con cui riesce a passare da toni aspri e lamentosi del blues tradizionale, a quelli più dolci del gospel.

Nella sua storia sono stati stati tanti musicisti che hanno avuto un ruolo importante, dal già citato Ledbetter, suo mentore “in absentia”, al bluesman americano Larry Johnson, con cui ha a lungo collaborato durante i periodi trascorsi negli Stati Uniti; proprio in questi viaggi, Angelo Leadbelly è venuto a contatto con un blues più marcato ed immediato, che è diventato parte del suo personalissimo stile.