Non siamo, forse, tutti d’accordo che di notte ogni cosa ha un fascino particolare? Un monumento, un quadro e le persone stesse assumono prospettive diverse, più affascinanti e misteriose …

Sabato 21 maggio è l’occasione giusta per apprezzare le opere d’arte e i tesori del territorio attraverso un nuovo sguardo, grazie alla Notte Europea dei Musei, patrocinata dal Consiglio d’Europa, Unesco e ICOM. Porte aperte fino alle 24 in molti musei ed aree archeologiche, iniziativa che permette emozionanti visite al patrimonio artistico italiano, anche a chi non ha la possibilità di visitare i musei nei consueti orari di apertura.

Certo sarebbe bello che questa notte fosse inifinita per godere di ogni meraviglia che il nostro paese ci offre…. tra le tante, tantissime, proposte ne segnalo una da non perdere per chi vive sul Lago di Garda: l’occasione unica di conoscere le magiche Grotte di Catullo e il Museo Archeologico della splendida Sirmione, perla artistica del Benaco, con le luci dal tramonto al crepuscolo.

Se abitassi nei pressi Parma non mi farei sfuggire l’occasione di ripercorrere le stanze dell’imponente Castello di Torrechiara, location del noto film Ladyhawke e rivivere scenografiche atmosfere!

Se siete della terra dei Gonzaga non si può non puntare al magnifico Museo di Palazzo Ducale, alla Sala degli Specchi dove per l’occasione si terrà un concerto in favore della riapertura di Corte Nuova a cura dell’associazione Convivium Musarum dal titolo “The Crystal Music – Special event.

La notte è di certo il momento ideale per gli innamorati, imperdibile una sosta alla casa di Giulietta a Verona, simbolo della più celebre storia d’amore di tutti i tempi. Il programma dei Musei Civici veronesi.

Tanti gli eventi proposti anche nei Musei di Reggio Emilia, con un ricchissimo calendario di eventi artistici, culturali per i grandi e per i più piccoli…

Tutti gli eventi, le mostre, gli incontri sul territorio.