Tempo di lettura: 2 minuti

Colorno (Parma) – La stagione estiva negli storici giardini della Reggia di Colorno inizia il 27 giugno con la V edizione di “Notturni in musica alla corte della Duchessa“. Il primo appuntamento è un Gala di Danza interpretato da giovani danzatori e coreografi, provenienti da tutta Italia, dal titolo “Soul-Jazz Dance” in omaggio alle più belle musiche del panorama del Jazz e del Musical. La regia è di Arturo Cannistrà della Fondazione Nazionale Danza/Aterballetto.

Il 6 luglio è il momento dell’appuntamento più atteso della stagione: l’ Opera “Rigoletto” di Giuseppe Verdi, la nuova produzione lirica di Parma OperArt.
Opera in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave.
Scenografia di Lorenzo Giossi secondo una visione Pirandelliana dell’Opera, costumi nella tradizione.

Il Cast dell’Opera RIGOLETTO quest’anno è davvero straordinario a cominciare dall’interprete principale del titolo: il baritono Massimiliano Fichera nel ruolo di Rigoletto. Altra presenza prestigiosa è quella del tenore Oreste Cosimo nel ruolo del Duca di Mantova, Gilda sarà interpretata dal soprano Annalisa Di Ciccio.

Rigoletto: Massimiliano Fichera, baritono
Il Duca di Mantova: Oreste Cosimo, tenore
Gilda: Annalisa Di Ciccio, soprano
Sparafucile: Kiok Park, basso
Maddalena: Virginia McIntyre, mezzosoprano
Il Conte di Monterone: Daebum Lee, baritono
Marullo: Alfredo Stefanelli, baritono
Matteo Borsa: Matteo Benvenuti, tenore
Conte di Ceprano: Giulio A. Bocchi, basso
Giovanna: Gisella Leti, mezzosoprano
Contessa e Paggio: Liu Su, soprano

Coro dell’Opera di Parma diretto dal M° Emiliano Esposito
Orchestra “Città di Ferrara” diretta dal M° Lorenzo Bizzarri
Scenografia di Lorenzo Giossi
Costumi “Arte & Amicizia
Regia di Eddy Lovaglio 

Il 12 luglio si chiude la stagione di eventi estivi realizzati da Parma OperArt, nei giardini della Reggia di Colorno, con un concerto di grande importanza e prestigio: “Recital del M° Roberto Cappello”. La chiara fama del Maestro Roberto Cappello, affermato pianista concertista a livello internazionale, ed ex-direttore del Conservatorio “A. Boito” di Parma, spesso chiamato a presiedere giurie di concorsi pianistici nazionali ed internazionali, supera qualsivoglia biografia ed elenco delle innumerevoli esibizioni della sua carriera artistica ai vertici dell’arte interpretativa del concertismo.

Il 27 Luglio chiude la rassegna il concerto “CLASSICAMENTE” della filarmonica Arturo Toscanini diretta da Alpesh Chauhan.

Programma musicale
Mozart, Ouverture dal Flauto magico
Rossini, Sinfonia da Italiana in Algeri
Verdi, Ballabili da Macbeth
Rossini, Ouverture dal Guillaume Tell
Beethoven, Sinfonia n. 7

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *