Tempo di lettura: 2 minuti

Comincia a prendere forma il basket mercato in serie C Gold in attesa della chiusura delle iscrizioni prevista per la metà di luglio e con la relativa composizione dei gironi che con ogni probabilità vedranno ai nastri di partenza come già accaduto nella stagione appena conclusa 28 squadre suddivise in 2 gironi da 14 squadre.

Partiamo dalle formazioni cremonesi che sino a questo momento hanno iniziato da pochi giorni ad operare sul mercato, ma andiamo con ordine. La notizia più clamorosa giunge dalla Juvi Ferraroni Cremona che dopo aver dominato il campionato ed i playoff (finale compresa) ha ufficializzato che l’argentino Maximiliano Moreno miglior realizzatore della compagine amaranto-oro negli ultimi 2 anni non è stato riconfermato e torna nella natìa Argentina e solo nei prossimi giorni si comincerà a delineare il roster per la stagione 2017-2018.

Molto attiva sul mercato il Corona Platina Piadena che dopo aver confermato lo sponsor principale Mg.K.Vis ha confermato coach Marco Mazzali che sarà affiancato dal nuovo vice Daniele Perucchetti proveniente da Sarezzo che prende il posto di Enrico Baresi che lascia per motivi personali e lavorativi; mentre sul fronte giocatori si segnalano le riconferme di capitan Marco Marenzi ala classe 1991 alla 6^stagione consecutiva in maglia piadenese e che nella scorsa stagione ha chiuso con un bottino di 10.5 punti di media-partita e 5.3 rimbalzi di media-gara.

Insieme a Marenzi è stato riconfermato il playmaker bresciano Stefano Mascadri classe 1993 alla 4^stagione consecutiva con la divisa piadenese che nella stagione ormai conclusa ha viaggiato ad una media realizzativa di 12.5 punti condita da 4 rimbalzi e 4 assist. Sempre la formazione casalasca presieduta da Carlo Piazza ha ufficializzato il primo acquisto stagionale; si tratta del pivot classe 1992 di 200 cm Simone Olivieri che torna in terra piadenese dopo un paio di stagioni, e che lo scorso anno ha militato alla Bonomi Virtus Lumezzane dove ha chiuso con 11.2 punti di media-partita e 10.3 rimbalzi.

Per quanto riguarda le altre squadre che saranno avversarie delle compagini cremonesi molto attive come sempre le bresciane con la retrocessa Argomm Iseo e la Virtus Lumezzane a farla da padrone che stanno costruendo una campagna acquisti di prim’ordine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *