Tempo di lettura: 5 minuti

Treviglio (BG) – Continua il momento negativo della Farmacia Centrale Segalini Gilbertina Soresina che in terra bergamasca cede contro la 9 Coop Romano Lombardo che si impone con il punteggio finale di 62 a 52, al termine di una gara decisa nel finale.

Per questa gara coach Castellani subentrato in settimana al dimissionario Nero schiera lo starting five composto da Pala, Gatti, Micevic, Kuntic e Maghet; mentre dall’altra parte coach Maioli risponde con Deleidi, Ferri, Turelli, Villa e Dadda. La gara vede un inizio favorevole ai canarini che trascinati da un immarcabile Micevic si invola sul 5 a 13 al 5’, poi i padroni di casa nel giro di 4’ piazza un parziale di 14 a zero e si porta avanti sul 19 a 13 con 2 tiri liberi di Vitali, poi sul capovolgimento di fronte Scekic spezza l’incantesimo ed il quarto si chiude sul punteggio di 19 a 15. Nel 2° periodo si inizia in equilibrio, poi la 9 Coop trascinata da un immarcabile Turelli si invola sino a +15, poi nei secondi finali Kuntic con 5 punti consecutivi tutti dalla lunetta rimette in gioco la Segalini e si va così all’intervallo sul punteggio di 38 a 28.

Al rientro dagli spogliatoi dopo l’iniziale canestro di Deleidi, la Segalini rimette a poco la difesa e nonostante qualche forzatura recupera punto su punto e con una tripla di Maghet opera il sorpasso sul punteggio di 42 a 43 al 29’, mentre nei secondi finali botta e risposta dall’arco tra Dadda e Kuntic ed il 3° periodo si chiude sul punteggio di 45 a 46. Nel quarto conclusivo si continua in sostanziale equilibrio sino al 49 pari del 32’ grazie alla tripla di Maghet, poi la Segalini si scioglie come neve al sole e la 9 Coop grazie ad un canestro di Ferri e 3 canestri consecutivi dell’Mvp Turelli si porta sul 57 a 49 al 38’, costringendo coach Castellani al time out. Al rientro in campo Gatti con una tripla tiene vive le speranze di rimonta soresinesi, ma nel finale i ragazzi del presidente Pala sbagliano 4 tiri liberi con Kuntic e capitan Pala, mentre dall’altra parte si rivelano decisivi i 2 tiri liberi di Deleidi ed il canestro di Villa che mette la parola fine al match.

9 COOP ROMANO LOMBARDO-FARMACIA CENTRALE SEGALINI GILBERTINA SORESINA 62-52
PARZIALI: 19-15, 38-28, 45-46
9 COOP ROMANO LOMBARDO: G.Cremaschi 6, Deleidi 5, Ferri 8, Turelli 23, Chiarello n.e., Villa 10, Vitali 2, M.Cremaschi 3, Dadda 5, Mazzanti, Froku n.e. All.: Maioli.
Usciti per 5 falli: G.Cremaschi 39’ (57-49) e Ferri 40’ (60-52).
FARMACIA CENTRALE SEGALINI GILBERTINA SORESINA: Pala 4, Gatti 8, Micevic 13, Kuntic 11, Maghet 9, Fontana 5, Bandera n.e., Scekic 2, Stankovic, Colombo, Paroni. All.: Castellani.
Nessuno uscito per 5 falli, antisportivo a Fontana 34’ (47-49).
ARBITRI: D’Amico di Legnano (MI) e Mainetti di Daverio (VA).

Reduce dalla sconfitta esterna di Treviglio contro la 9 Coop Romano Lombardo, la Farmacia Centrale Segalini Gilbertina Soresina ha perfezionato un ulteriore tesseramento. Dopo l’arrivo di Gennaro Tessitore, la società del presidente Davide Pala ha ufficializzato l’arrivo anzi un gradito ritorno quello dell’ala serba classe 1997 di 190 cm Luka Roljic.

Il giocatore che indosserà la maglia numero 4 come detto è da ritenersi un ritorno avendo militato con la compagine gialloverde nella stagione 2018-2019 dove è risultato il miglior marcatore della squadra con un totale di 626 punti in 38 partite pari ad una media di 16.5, con un best score di 38 nel match esterno a Lonato contro Prevalle a fine stagione è stato protagonista della promozione in serie B del club soresinese, dopo aver sconfitto in finale la Mazzoleni Pizzighettone. Proprio con la formazione pizzighettonese Roljic farà il suo esordio domenica 9 maggio con palla a 2 alle ore 18 in una sorta di derby tra inquilini dello stesso palazzo.

Roljic prenderà il posto dell’infortunato Fabio Maghet che sul finire della gara esterna giocata a Treviglio contro Romano Lombardo ha rimediato la frattura del radio e per lui la stagione è finita anzitempo. In precedenza Luka ha esordito in Italia nella stagione 2016-2017 giocando con la compagine laziale Sora con la quale ha disputato il campionato giovanile Under 20 ed il campionato di serie C Gold. Con la compagine laziale è rimasto per 3 stagioni, con una breve apparizione in Toscana vestendo la maglia della Pielle Livorno è disputando il campionato di serie C Gold. In questa stagione l’atleta serbo che a Soresina ritroverà i connazionali Micevic e Scekic è stato contattato dalla E 80 Berna Castelnovo Monti (RE) iscritta al campionato di serie C Gold Emilia Romagna ed allenata dall’ex juvino Davide Diacci; ma a causa del Covid-19 il campionato non è mai partito.

Soresina – A 24 ore dalla sconfitta casalinga nel recupero contro la Sanse Tedeschi Cremona, coach Saverio Nero ha rassegnato le dimissioni da capo allenatore. La società presieduta da Davide Pala ha accettato le sue dimissioni e nella giornata di lunedì ha affidato la panchina gialloverde a coach Paolo Castellani. Per l’allenatore fidentino si tratta di un gradito ritorno essendo stato negli ultimi anni della cavalcata vincente della formazione soresinese che ha ottenuto 3 promozioni consecutive dalla serie D alla serie B Nazionale; dalla quale si è autoretrocessa alla fine della scorsa stagione interrotta anzitempo a causa del Covid-19.

Coach Castellani dopo aver militato a Cavriago nella serie C Silver emiliana nelle ultime 2 stagioni ha allenato con soddisfazione i Thunder Casalmaggiore in serie C Silver e con i quali è rimasto sino alla 2ª giornata di ritorno quando in occasione della gara interna contro la Junior Curtatone ha rassegnato le proprie dimissioni e che la società del presidente Zerbini ha accettato senza opporre resistenza.

A Soresina con la quale ha firmato un contratto sino alla fine della stagione in corso, Castellani ritroverà il purtroppo infortunato Fabio Maghet che lo ha avuto come giocatore nell’anno della promozione in serie B e sino alla scorsa stagione in serie C Silver diventando uno dei protagonisti della positiva stagione in maglia Thunder Casalmaggiore.