Tempo di lettura: 2 minuti

A poche ore dall’esordio in Supercoppa contro la favorita Omnia Pavia, la Pallacanestro Crema in attesa dei recuperi degli infortuni di Seck e Konteh ha perfezionato il tesseramento dell’ala-pivot Daniele D’Andrea nato il 21 giugno 1996 per 206 cm di altezza.

Nato cestisticamente in terra friulana a Spilimbergo dove ha svolto tutta la trafila nel settore giovanile della Vis nel 2011-2012 esordisce in serie B e con la compagine pordenonese vi rimane per 5 stagioni divise tra serie B e serie C dove colleziona 79 presenze mettendo a referto 540 punti con una media di 6.8 ed un best score di 23. Nel 2016-2017 passa alla Rosmini Domodossola dove disputa il campionato di serie B ed in 28 presenze realizza 147 punti con una media di 5.2 ed un best score di 14. L’anno successivo si trasferisce in Toscana a Montecatini e con la compagine termale gioca solo 7 partite per poi tornare nell’anno successivo alla Rosmini Domodossola e mette a segno 114 punti in 12 partite con una media di 9.5 ed un best score di 16.

Nel 2019-2020 viene ingaggiato dalla Cestistica Torrenovese Aquila Nebrodi (avversario la scorsa stagione dei cremaschi ndr) dove in 21 partite segna 207 punti con una media di 9.9 ed un high di 22. Nella stagione appena conclusa inizia la sua avventura in Abruzzo con la Teramo a Spicchi dove conoscerà l’attuale compagno di squadra Alessandro Esposito. Con la compagine teramana disputa 19 partite mettendo a segno 100 punti pari ad una media di 5.3 ed un high di 12. L’annata si conclude vicino a casa in quanto viene acquistato dall’Unione Padova e con la compagine patavina disputa solo 7 partite chiudendo con 51 punti a referto.