Importante innesto per il Corona Platina Piadena che per la stagione 2020-2021 si è assicurata le prestazioni del giovane talento Simone Ferrazzi.

Classe 2003 di 180 cm di ruolo play-guardia, Simone cresce nel vivaio piadenese. Vive una breve parentesi lontano da casa e che gli vede disputare i campionati giovanili di Eccellenza; l’Under 14 in maglia Vanoli Cremona e l’anno successivo l’Under 15 con la canotta del Basket Brescia Leonessa. Con la formazione bresciana Simone raggiunge un importante traguardo delle final four nazionali di categoria.

Dal 2018 ritorna a casa a Piadena dove disputa i campionati giovanili Under 18 ed Under 20, e nel contempo coach Antonio Tritto lo inserisce stabilmente con la prima squadra, ma solo per gli allenamenti. Per lui sarà la prima volta in assoluto in un campionato nazionale come la serie B e seguirà il fratello Andrea lo scorso anno presente in alcune gare della prima squadra.

Dopo Simone Ferrazzi un altro giovane di belle speranze è tra i riconfermati per la prossima stagione. Si tratta del playmaker classe 2002 Giuseppe Trevisi. Cresciuto nel settore giovanile locale, Giuseppe ha disputato tutti i campionati giovanili a Piadena. Da un paio di stagioni coach Antonio Tritto insieme ai suoi collaboratori Daniele Perucchetti e Gian Marco Bonetti lo ha inserito in prima squadra con la quale si allena.

Infine da segnalare il possibile arrivo dell’esperto pivot classe 1988 di 210 cm Riccardo Malagoli che nell’ultima stagione ha indossato la canotta di Porto Sant’Elpidio (serie B girone C).