Dal prossimo anno le micro, piccole e medie imprese possono richiedere un contributo per la valorizzazione di disegni e modelli industriali. Il Ministero dello Sviluppo Economico e Unioncamere hanno infatti stanziato 4,7 milioni di euro sul bando Disegni + 3.

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni per favorire la messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 Produzione), la commercializzazione di un disegno/modello registrato (Fase 2 – Commercializzazione).
Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale per la realizzazione del progetto, in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili e comunque nel limite di 65 mila euro per la fase 1 e di 15 mila euro per la Fase 2.

Le imprese interessate possono presentare più richieste di agevolazione aventi ad oggetto – ognuna di esse – un diverso disegno/modello registrato (singolo o multiplo) fino al raggiungimento dell’importo massimo, per impresa, di euro 120 mila.

Il form per la presentazione delle domande sarà attivo a partire dalle ore 9:00 del 2 marzo 2016 e sino all’esaurimento delle risorse disponibili.