Brescia. Fondazione ANT ha inaugurato a Brescia, in via Corsica 205, il nuovo charity point “Da Cuore a Cuore”. Durante l’estate, infatti, a seguito del periodo di chiusura dovuto alla pandemia da Covid-19 e al conseguente lockdown, le volontarie ANT hanno dedicato tempo ed energie a traslocare il charity point, già esistente nella stessa via, in un locale più grande, rinnovato e accogliente.Cambiare tutto, per non cambiare niente. È quello che ci ha insegnato questa pandemia: cercare di ritrovare la normalità, cambiando – a volte anche radicalmente – la nostra quotidianità. È la rivoluzione che sta coinvolgendo tutti, in tutti gli ambienti ed è il successo del progetto delle nostre volontarie di via Corsica che hanno voluto, cercato e trovato uno spazio ancora più bello e ampio per accogliere i tanti sostenitori di ANT, spiega Antonio La Marca, delegato e volontario della Fondazione ANT a Brescia.

La nuova struttura, aperta dal lunedì pomeriggio al sabato, permetterà, infatti, di raccogliere fondi attraverso l’offerta di articoli donati da privati e aziende, come abiti e accessori, e di prodotti regalo solidali legati alla prossima campagna di Natale.

Si potranno trovare, quindi, il Paniere delle Eccellenze 2020 – la scatola ricca di prodotti enogastronomici del territorio bresciano e provenienti da cooperative e consorzi di tutela noti in tutto il mondo – e i classici panettoni, pandori e biglietti natalizi ANT.

Fondazione ANT è la più ampia realtà non profit in Italia per l’assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai pazienti oncologici. Dal 1985 a oggi ANT ha assistito oltre 130.000 malati, in modo completamente gratuito, con équipe multi-disciplinari presenti in 31 province in 11 regioni. Ogni anno sono 10.000 gli assistiti in tutta Italia.

Per ulteriori informazioni sui tre charity point ANT della città, le attività di volontariato e le occasioni di sostegno per i Ciclamini della Solidarietà e per la campagna natalizia ANT si può contattare la sede di Brescia al numero 030 3099423 oppure scrivere a delegazione.brescia@ant.it.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.