Brescia. In scena l’esilarante spettacolo teatrale “Odissea… ma non troppo” al Teatro Santa Giulia di Villaggio Prealpino, sabato 27 ottobre alle ore 20.45. La compagnia amatoriale MATS (Mompracen Actors Tore Studios) ha deciso di regalare nuovamente a Fondazione ANT e all’Oratorio San Giovanni Bosco di Mompiano un’altra performance per raccogliere fondi a sostegno delle loro attività.

Lo spettacolo in atto unico è una rivisitazione con accento moderno del famoso racconto epico scritto da Omero. Ironia e attualità saranno quindi gli ingredienti principali della commedia, che vede la messa in scena degli episodi più significativi e la caricatura di alcuni personaggi rimasti nella mente di tutti, come Ulisse, Polifemo e la maga Circe. Lo sceneggiatore Massimo Carrozzo, con la collaborazione di Carla Bonomelli, Luca Becchetti, Davide Bornati e Mario Vricella, ha scelto un linguaggio divertente e chiaro adatto anche ai più piccoli.

L’idea dello spettacolo si deve a Mario Vricella, che da molti anni organizza eventi a scopo benefico da dedicare ad associazioni bresciane, meritevoli per il loro impegno sociale. Un atto di generosità nato per ricordare la moglie Clelia, scomparsa di tumore nel 2013. Al suo ricordo si aggiunge dallo scorso anno quello per Chiara, amica del gruppo amatoriale.

Per lo spettacolo del 27 ottobre le offerte ricevute saranno devolute a Fondazione ANT per sostenere le attività gratuite di assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica e alla Parrocchia San Giovanni Bosco di Mompiano per le proprie attività oratoriali.

L’ingresso allo spettacolo è con donazione minima di 10 euro, per i bambini sotto i 10 anni 5 euro. Per avere ulteriori informazioni si può contattare la sede ANT di Brescia al numero 0303099423 oppure inviare una mail a delegazione.brescia@ant.it.