Cremona. “In un giardino le persone si incontrano, i bambini giocano, gli anziani vivono ore di serenità.” C’è un luogo come questo che oggi è nascosto tra le mura dei palazzi di via XI Febbraio e di via Bonomelli, che aspettava di essere restituito al quartiere e alla città intera. Ora è una realtà grazie al progetto “Oltre il giardino”.

Oltre il giardino” è un progetto dedicato alla comunità cittadina, realizzato ed ancora in fase di ulteriore implementazione, che la Fondazione Città di Cremona ha voluto presentare anche a Cassa Padana, per una condivisione di intenti su quelli che sono gli obiettivi del progetto stesso.

Parliamo del recupero di una zona posta in pieno centro storico, già predisposta ad area verde, che contempla anche degli spazi dedicati allo sport (un campetto da calcio ed una palestra) situata all’interno di un complesso immobiliare che la Fondazione Città di Cremona ha ristrutturato per realizzare miniappartamenti messi a disposizione di anziani soli, invalidi e disabili.

Un luogo dedicato al sostegno alle fragilità, che ora, tramite la sistemazione di questa area verde e grazie all’apertura di un passaggio pedonale, da via XI Febbraio viene messo in contatto con il Centro Welfare Civico 81 di via Bonomelli, importante polo di servizi destinati alla cittadinanza.

Nell’area verde si è progettato quindi un giardino con piante e fiori che incorpora però anche degli orti sociali, gestiti dagli ospiti del complesso residenziale della Fondazione. Si coltivano insalata, pomodori, fragole, erbe aromatiche. Sono orti a mezza altezza, che possono essere lavorati senza doversi piegare, risultando quindi accessibili a tutti, anche ai disabili.

Il progetto si implementa ed evolve con continui miglioramenti.

“Cassa Padana ha erogato un proprio contributo benefico alla causa, venendo riconosciuta con la posa di una mattonella artigianale, realizzata dall’artista Umberta Robusti Gennari, che riporta il logo della banca” racconta Fabio Tambani “La fotografia ritrae il momento ufficiale della posa della mattonella sul “muro della solidarietà”, vicino a quella di altri benefattori, associazioni di volontariato e semplici cittadini privati  che riconoscono nel progetto “Oltre il giardino” un’occasione di inclusione sociale per tutti i cittadini.”

Alla cerimonia hanno presenziato Uliana Garoli, Presidente della Fondazione Città di Cremona e Fabio Tambani Direttore del Distretto di Cremona di Cassa Padana Bcc.