Tempo di lettura: 3 minuti

Cremona – Nell’ambito dell’8° Festival Cremona Pianoforum, organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cremona in collaborazione con il Conservatorio di musica “Luca Marenzio” di Brescia, con la Direzione Artistica del M° Alberto Baldrighi, martedì 17 aprile, presso il Teatro Filodrammatici, si potrà assistere al concerto “Omaggio a Franz Liszt” con i pianisti Zharko Paunov e Davide Ranaldi.

IL duo eseguiranno il seguente programma:

  • Sonata in si minore, S.128 di F. Liszt;
  • Variazioni sopra un tema di paganini di J. Brahms;
  • Danse Macabre, di Saint-Saens/Liszt;
  • Rapsodia Ungherese n.10 di F. Liszt.

Il ricavato verrà devoluto in favore di A.R.M.R. Fondazione Aiuti per la Ricerca Malattie Rare Onlus Centro di Ricerche Cliniche per le Malattie Rare “Aldo e Cele Daccò” Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri.


Zharko Paunov è nato nel 1989 a Shtip, Macedonia. Ha iniziato gli studi musicali all’età di 7 anni e ha poi continuato alla Facoltà di Musica e Arte dell’Università “S. Kiril i Metodij” a Skopje, dove si è diplomato e laureato con il massimo dei voti e la lode nella classe del Prof. Boris Romanov. Ha quindi proseguito gli studi al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, dove ha conseguito il diploma accademico di II Livello con il massimo dei voti e la lode sotto la guida della Prof.ssa Adele Arnò. Attualmente frequenta il Corso Specialistico di Pianoforte all’Accademia del Ridotto di Stradella con il Maestro Roberto Cappello. Ha partecipato a diverse Masterclass tenute da Rita Kinka, Rolf Plagge, Aleksandar Madzar, Leonid Margarius, Dominique Merlet. Ha suonato in pubblico per la prima volta a 8 anni e ha tenuto recitals in Macedonia, al famoso Summer Festival di Ohrid e al Festival di Shtip. In Italia si è esibito più volte a Milano alla Sala Puccini e alla Sala Verdi del Conservatorio, all’Università degli Studi Bicocca, a Villa di Breme Forno. Ha partecipato alle manifestazioni Piano City Milano, si è esibito al Museo Teatrale alla Scala sul pianoforte di Franz Liszt, all’Auditorium Gaber per la Società dei Concerti di Milano, nell’ambito della rassegna “Musica Maestri” del Conservatorio in Sala Puccini, in duo con il Maestro Adele Arnò e all’Auditorium San Romano di Lucca al Virtuoso & Belcanto Festival. Come solista con orchestra ha eseguito il Concerto n.1 di Rachmaninov con la Macedonian Philarmonic Orchestra, il Concerto n.1 di Tchaikovsky e il Concerto n. 2 di Prokofiev con l’Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano, il Concerto n. 2 di Chopin nella versione con Quintetto d’archi e il Concerto K. 488 di Mozart con l’Orchestra Sinfonica di Bitola in Macedonia. Ha vinto il Primo premio nel 2005 all’International Piano Competition for Young Pianists “Gradus ad Parnassum” a Kragujevac (Serbia), nel 2007 al National Music Competition a Bitola e nel 2010 al Polyphonic Piano Competition di Skopje. Si dedica anche all’insegnamento e attualmente è docente di pianoforte presso l’Accademia Musicale “Vivaldi” di Bollate (MI) e ai Corsi Popolari Serali di Musica al Conservatorio “G. Verdi” di Milano.

Davide Ranaldi, nato nel 2000 a Milano, ha iniziato all’età di quattro anni ad avvicinarsi alla musica e allo studio del pianoforte. Vince diversi concorsi tra cui il “Città di Stresa”, il “Monterosa Kawai”, la prima edizione del “Tadini International Music Competition” di Lovere, il “Nuova Coppa Pianisti” di Osimo, il “Piano Talents” di Milano nel 2016 e il “Malta International Piano Competition”. Ha partecipato ad alcune masterclass seguendo le lezioni di Giuseppe Andaloro, Philippe Raskin, Yuri Bogdanov, Yuri Didenko, Jin Tang e Leonel Morales. In occasione del Festival Pianotalents with Orchestra, ha eseguito, a Milano e in Romania, il primo concerto di Franz Liszt, il primo concerto di Sergei Rachmaninoff e il Concerto K466 di Mozart. Attualmente frequenta il secondo anno del Diploma Accademico di Primo livello nella classe di Silvia Rumi presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *