Casalmaggiore, Cremona. Due i concerti in programma per l’Orchestra austriaca di Feldkirch, proveniente dall’omonima città storica austriaca, per la seconda volta torna ad esibirsi nel territorio cremonese: martedì 16 aprile alle 21 presso il Teatro Comunale di Casalmaggiore e mercoledì 17 aprile alle 21 presso la Chiesa di Santa Maria Maddalena a Cremona.

L’Orchestra austriaca di Feldkirch, diretta dal M° Murat Üstün, fondata da Georg Frick nel 1842, ha dalla sua nascita favorito i giovani talenti, nei quesi due secoli di vita continua ad ammalliare gli spettatori dei teatri d’Europa con l’orchestra composta da dilettanti.

I concerti incentrati, in particolare, sullo Stabat Mater di Pergolesi saranno  preceduti, venerdì 12 aprile, ore 21, da una presentazione di Vittorio Rizzi che si terrà in biblioteca a Casalmaggiore. L’ingresso ai concerti è libero e gratuito.

L’iniziativa è inserita nel “Progetto Masterclass” organizzato dalla Camera di Commercio di Cremona, con il patrocinio e la collaborazione dei Comuni di Cremona e di Casalmaggiore, del Teatro di Casalmaggiore, dell’International Music Festival di Casalmaggiore, del Consorzio Liutai “Antonio Stradivari” Cremona e del Touring Club.

L’ingresso ai concerti è libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Il programma del concerto:

E. Pergolesi – “Stabat Mater”
Solisti: Karen Havenbeck – Soprano // Dora Kutschi – Contralto
F. J. Haydn – concerto di Oboe, I movimento
Solista: Prof. Raphael Leone, ottavino
F. J. Haydn – Sinfonia n. 13 / II movimento
Solista: Verena Jungwirth, violoncello
J. Massenet – Meditazione da “Thais”
Solisti: Ulrich Fross-Müller, armonica a bocca
W. A. Mozart – Horn Concert n. K447/ III movimento
Solista: Marcel Üstün, corno