Crema – Sono armonie senza tempo quelle dell’evento in programma per sabato 2 ottobre all’interno di “Organo in concerto”.

Alle tastiere Chiara Edith Tarenzi e Nicola Dolci, allievi della classe di Organo e Composizione Organistica diretti dal professore Francesco Zuvadelli.

Il programma:

  1. A. PETRALI: –  Studio n.1 da “Sei studi per l’Organo con Eco”

(1830-1859)

  1. FRESCOBALDI: – Toccata prima dal “Secondo libro di toccate”

(1583-1643)

  1. BUXTEHUDE: – Preludio, Fuga e Ciaccona BuxWV 137

(1637-1707)

  1. S. BACH: – Nun komm’, der Heiden Heiland BWV 659

(1685-1750)                                       – Preludio e fuga in Re maggiore BWV 532

Chiara Edith Tarenzi, organo

  1. S. BACH: – Preludio e fuga in sol maggiore BWV 541

(1685-1750)                                       – Corale in trio “Herr Jesu Christ, dich zu uns wend” BWV 655

  1. MENDELSSOHN: – Sonata op.65 n.2in do min.

(1809-1847)                                         (grave-adagio, allegro maestoso e vivace, fuga)

  1. DOLCI: – Improvvisazione su tema dato(1997)                                                                                                                                                        Nicola Dolci, organo
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori