Marmentino, Brescia. “Oro in bocca” è il titolo della rassegna, promossa dalla Fondazione Provincia di Brescia Eventi, passeggiate mattutine e racconti del paesaggio. Sabato 29 in Valle Trompia, alle ore 9:30 a Marmentino, Piani di Vaghezza all’anfiteatro naturale di Malga Ecolo, da raggiungere a piedi dopo una camminata, ospite Gian Antonio Stella.

L’evento è organizzato in collaborazione con l’Ecomuseo di Valle Trompia. La Montagna e l’Industria e gli Assessorati alla Cultura e al Turismo della Comunità Montana di Valle Trompia.

Gian Antonio Stella voce narrante
Maurizio Camardi sassofoni, duduk
Paolo Favorido pianoforte

Gian Antonio Stella, giornalista e scrittore, ma anche grande camminatore, negli ultimi anni Gian Antonio Stella ha prima indagato e poi divulgato gli scempi della maggiore ricchezza italiana: le uniche ricchezze che abbiamo, il paesaggio, i siti archeologici, i musei, i borghi medievali, la bellezza, sono sotto attacco. Un viaggio tra parole e musica con la colonna sonora dal vivo di Maurizio Camardi ai fiati e Paolo Favorido al pianoforte, con un repertorio di brani arrangiati appositamente per questa occasione. Un viaggio con lui per ricordarci sempre che, nonostante i cambiamenti di luogo, abbiamo sempre un inestimabile patrimonio da conservare, da valorizzare, anche con piccole azioni delle quali tutti possiamo essere partecipi.

Il percorso per raggiungere Malga Ecolo: dopo aver lasciato l’auto al parcheggio in piazza del Cacciatore, costeggia il chiosco e prendi la stradina asfaltata in leggera discesa che troverai davanti a te. Dopo poco la stradina diventerà una mulattiera che si inoltra nel bosco di faggi e pini. Dopo circa dieci minuti la mulattiera si biforca, mantieni quella principale a sinistra e prosegui, finché diventerà un sentiero erboso. Una piccola salita ti porterà nel bellissimo anfiteatro naturale di Malga Ecolo. In caso di pioggia l’evento di svolge al Museo Il Forno Fusorio di Tavernole, a Tavernole sul Mella in via Forno Fusorio 1.

La partecipazione agli incontri gratuita. prenotazione obbligatoria