Tempo di lettura: 1 minuto

Leno (Brescia) – Il 2015 è stato dichiarato ufficialmenteL’anno Internazionale della Luce” e il Gruppo Astrofili “Deep Sky” di Castegnato, Fondazione Dominato Leonense propongono una serata di osservazione delle stelle e dei principali corpi celesti.

Saranno utilizzati telescopi e televisioni per poter vedere l’immensità del cielo, in una suggestiva serata che da appuntamento nello spazio di fronte alla Chiesa di Ss. Nazaro e Celso, antica pieve delle campagne lenesi, lungo via Calvisano.

Un posto al riparo dall’illuminazione cittadina, un luogo silenzioso e affascinante dove svetta isolata e solitaria l’antica pieve rurale, testimonianza della vita e della cultura di popoli che hanno vissuto sulle nostre terre fin dai secoli dell’impero romano,  vero e proprio “spaccato di vita” dei nostri avi, ricostruibile attraverso i numerosi ritrovamenti di reperti venuti in luce dopo secoli di oblio.

Dopo due anni di intensi lavori sostenuti dalla Fondazione Dominato Leonense e Cassa Padana, una complessa opera di restauro delle strutture e una campagna di scavi archeologici, la Chiesa dei SS. Nazzaro e Celso è tornata agli antichi splendori.

Quale luogo migliore in terra da cui poter ammirare le meraviglie del cielo?

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *