E’ in arrivo una nuova misura di Regione Lombardia per finanziare interventi di rimozione dell’amianto dalle strutture pubbliche. Lo ha annunciato l’assessore regionale all’Ambiente. I beneficiari saranno i Comuni lombardi che hanno già attivato una convenzione per la rimozione e lo smaltimento dell’amianto proveniente da utenze domestiche.

Le spese ammissibili dovranno riguardare i lavori di rimozione dei manufatti in cemento-amianto, compreso il successivo smaltimento anche previo trattamento in impianti autorizzati, effettuati nel rispetto della normativa ambientale, edilizia e di sicurezza nei luoghi di lavoro. Il materiale dovrà provenire da edifici e strutture pubbliche posizionati all’interno del territorio comunale e di proprietà dell’ente pubblico.

Le amministrazioni pubbliche potranno ottenere un contributo a fondo perduto fino a 15.000 euro. Il bando è in corso di pubblicazione, la selezione delle domande avverrà attraverso una procedura valutativa a graduatoria.