Tempo di lettura: 1 minuto

Cremona. Canti, cibo, storia e canzoni cremonesi è sulla “tavola” della cascina Cambinino, sede del museo civico della civiltà contadina, proposto dal coro “Voci della nostra terra” di Persico Dosimo (CR) domenica 22 ottobre, a partire dalle ore 16.

Un concerto di canti popolari cremonesi che hanno come tema di fondo il rapporto fra cibo, cultura e territorio. L’iniziativa rientra nel progetto “Cultura partecipata 2017” promosso dal Comune di Cremona, città che per il 2017 fa parte della “Regione europea della gastronomia”.

Verrà proposto un programma di canti tradizionali, abbinati a canti di più recente composizione, che raccontano le usanze popolari del territorio e le sue eccellenze gastronomiche, prima fra tutte il torrone, che è uno dei simboli di Cremona nel mondo.

Per l’occasione verrà anche organizzata una visita ai vari ambienti che compongono la cascina Cambonino, a cura delle guide dell’associazione culturale “CR.AR.T”.

Un pomeriggio all’insegna di canzoni, storia, cultura, specialità gastronomiche cremonesi per la riscoperta delle tradizioni popolari del territorio.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *