Mi scrive Paola, femmina, mano destra, anni 28  Recidiva!!!

grafo_paola_28

Ho già più volte espressa la mia gioia, nel ritrovare persone a cui avevo già svolto il referto, che ri-mandano la grafia, dopo qualche anno, per vedere sviluppi ed evoluzioni della personalità.

In questo caso, per di più, ringrazio PAOLA che mi ha anche inviato copia del referto svolto più di due anni fa, il che mi facilita il compito, in quando non debbo rifare le (ahimè) lunghissime misurazioni di altezze e rapporti proporzionali.

PAOLA, nella sua seconda missiva, mi chiede anche di dare un parere su alcuni aspetti del suo vivere: come incentivare i pregi, come moderare le non qualità, come pensare all’Amore…
Premetto che, di base, le caratteristiche sono rimaste pressocché uguali, sia quelle positive, sia le altre.

Risulta migliorato l’atteggiamento di prudenza nell’affrontare le situazioni, con una maggiore capacità di riconoscere le conseguenze dei propri atti.
Risulta, anche ,a valori maggiori la capacità di essere morbida, nei confronti di chi sta accanto (la “bontà d’animo”, che non vuol mettere a disagio il prossimo.).

E’ subentrato un Segno bellissimo: la capacità di INIZIATIVA INNOVATRICE, con la possibilità di convincere l’habitat a prendere in considerazione le proposte di PAOLA.

Per quanto riguarda l’Amore, beh, ci si dovrebbe lavorare un po’. La capacità di autoanalisi, già riconosciuta a suo tempo, porta PAOLA ad elucubrare troppo, a girare sugli stessi argomenti, a rifiutare carezze di pace. Un piccolo scafandro che, a tutt’oggi, permane per riparare, per difendere un IO ipotrofico, che ha sempre bisogno di conferme e di sollecitazioni. Togliersi la corazza difensiva potrebbe essere un suggerimento, per rifiorire.
Ma come? Fanno bene lo yoga, le tecniche di rilassamento, i colloqui mirati ed anche una frequentazione di palestre per ginnastica dolce; al limite, camminate a gogò..

NON fanno bene le frequentazioni di luoghi chiusi, immobilismo lavorativo, condizionamenti alle stesse posture per lungo tempo.

PAOLA ha in sé uno tsunami affettivo che aspetta solo di uscire.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.