Tempo di lettura: 1 minuto

Parte con 190 milioni di euro il nuovo Bando degli Accordi per l’Innovazione. L’intervento andrà a premiare i progetti di ricerca e sviluppo più ambiziosi nelle aree Fabbrica Intelligente, Agrifood, Scienze della vita e Calcolo ad alte prestazioni. La partecipazione è aperta sia alle pmi che alle grandi imprese, anche in partnership fra loro o con organismi di ricerca.

Le misure consentono di recuperare buona parte delle spese per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi o servizi o al miglioramento di quelli esistenti, purché ci siano importanti ricadute in aree tecnologiche fortemente innovative. Il budget deve essere compreso fra 5 e 40 milioni di euro.

Le agevolazioni sono concesse nella forma del contributo diretto alla spesa, eventualmente integrato da un finanziamento agevolato.

E’ prevista una procedura di valutazione a carattere negoziale che coinvolge oltre al Ministero dello Sviluppo Economico, le Regioni di competenza.

Parte dei fondi, 50 mln di euro, sono riservati per interventi da realizzare nelle regioni “ex obiettivo convergenza”, ovvero Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *