Tempo di lettura: 2 minuti

L’Università di Parma prosegue nell’assegnazione di lauree ad honorem a personalità di rilievo internazionale.

Il 2017 è la volta di Patti Smith, grande icona del rock, cantante, compositrice, poetessa, fotografa e scrittrice. Patti Smith riceverà la laurea magistrale ad honorem in Lettere classiche e moderne.

Grazie a questa occasione l’artista ha accettato con piacere di fermarsi a Parma per esibirsi in un concerto al Teatro Regio e realizzare una mostra fotografica al Palazzo del Governatore.

Si prospetta dunque una tre giorni densa di avvenimenti coordinata da Università e Comune di Parma con la collaborazione del Teatro Regio, volta a essere un tributo all’eccellenza di una delle più innovative e poliedriche artiste contemporanee, che ha lasciato un segno indelebile nel panorama culturale americano e internazionale durante una carriera di oltre quarant’anni.

La laurea ad honorem da parte dell’Università di Parma verrà assegnata mercoledì 3 maggio alle 17.00 in una cerimonia che si terrà all’Auditorium Paganini. La tradizionale lectio del laureato ad honorem, infatti, si arricchirà in questo caso di alcune letture scelte dall’artista, che prenderà la parola appena dopo la tradizionale consegna della pergamena e del tocco da parte del Rettore Loris Borghi.

La seconda tappa parmigiana sarà il concerto organizzato da International Music in collaborazione con il Teatro Regio.

Con questo spettacolo la Smith intende esprimere il suo profondo senso di gratitudine nei confronti dell’Italia, con la quale ha un legame particolare. Sarà accompagnata sul palco dai figli e dal chitarrista Tony Shanahan.

L’ultimo appuntamento di Patti Smith a Parma sarà la presenza, venerdì 5 maggio, alla sua mostra fotografica Higher Learning, sviluppata appositamente per Parma e per l’occasione, aperta dall’8 aprile al 16 luglio a Palazzo del Governatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *