Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. Domenica 14 giugno nelle acque del Po la Vogalunga, una remata da Cremona a Motta Baluffi, in concomitanza con la classica Vogalunga, gli amici dell’ASD Atletica-Mente AICS organizzano una pedalata lungo gli argini cremonesi, con partenza da Cremona, appuntamento a Lungo Po Europa di fronte alla Canottieri Flora e arrivo a Motta Baluffi, dove sarà possibile accogliere l’arrivo dei vogatori. Una simpatica escursione adatta a tutti per una domenica all’aria aperta e la possibilità di conoscere il mondo del canottaggio, sulla sella della bicicletta o sulle imbarcazioni con “pedale-remo”.po 1

Presso l’Acquario del Po sarà presente un’area attrezzata dove i partecipanti potranno ristorarsi e riposare dopo la pedalata, con un pranzo al sacco oppure con il pranzo completo ad Euro 10.

Il programma:
Ritrovo: ore 8.00 lungo Po Europa davanti alla Canottieri Flora
Rientro: a Cremona è previsto per le ore 17.00
Quota di partecipazione: € 7, il contributo verrà interamente utilizzata da Atletica-Mente per il sostegno e lo sviluppo di attività sportive dedicate a persone con disabilità.po 3

La partecipazione è aperta a tutti, Atletica-Mente mette a disposizione alcuni tandem per chi volesse provare una pedalata di coppia, con priorità di utilizzo ad eventuali persone con difficoltà. L’Associazione Sportiva Dilettantistica Atletica-Mente AICS Cremona nasce nel 2005 dalla collaborazione fra Associazione Italiana Cultura e Sport (A.I.C.S.) – sezione di Cremona, Canottieri Flora, Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti (U.I.C.I.) – sezione di Cremona, Difesa Diritti Malati Psichici (Di.Di.A.Psi.) e Federazione Italiana Canottaggio a sedile fisso, con lo scopo di promuovere l’inclusione sociale di persone con disabilità fisica, sensoriale o intellettivo-relazionale attraverso la pratica sportiva.

Atletica-Mente è da sempre sensibile a tutte le forme di svantaggio, infatti ha avviato negli anni numerosi progetti ed attività, dedicate non solo a persone con disabilità, ma anche con altre difficoltà, come ad esempio gli alcolisti in trattamento. Dispone di diverse attrezzature, tra cui alcune barche a remi adattate per persone con disabilità, tandem e carrozzine per la pratica del tennis. L’associazione svolge numerose attività sportive: canottaggio, nuoto, tennis in carrozzina e non, ciclismo, podismo, bowling, bocce. Da alcuni anni Atletica-Mente partecipa con la propria squadra ai Giochi di Special Olympics. L’attività viene svolta in un contesto di inclusione e di condivisione, infatti generalmente atleti disabili e atleti normodotati condividono gli stessi spazi e le stesse attrezzature.

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.