Tempo di lettura: < 1 minuto

La Giunta regionale ha stanziato altri 9 milioni di euro per rifinanziare il Bando Artigiani, con una quota destinata al finanziamento di tutti i progetti già presentati (3,6 milioni di euro per i progetti in lista di attesa) e una per quelli futuri (5,7 milioni per la riapertura della misura).

Gli interventi devono essere finalizzati al mantenimento, sviluppo e rilancio dell’attività di impresa in coerenza con almeno una delle seguenti finalità: Transizione Digitale (aggiornamento tecnologico), Transizione Green (riduzione dei consumi energetici e/o di emissioni nocive, miglioramento del ciclo produttivo), Sicurezza sul lavoro (revamping e/o interventi per il mantenimento in efficienza di impianti e macchinari già di proprietà).

Il bando prevede la concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, con un massimo di 40.000 euro.

E’ possibile finanziare: l’acquisto di macchinari, impianti di produzione, attrezzature, arredi nuovi; autoveicoli nuovi di fabbrica per il trasporto merci; costi per interventi ordinari e straordinari finalizzati al mantenimento in efficienza di impianti e macchinari già di proprietà; costi relativi ad interventi di revamping di impianti e macchinari; acquisto di software, licenze d’uso; costi per opere murarie e impiantistica; attività di comunicazione e marketing; altri costi indiretti.

Si attende a breve la nuova data di riapertura dello sportello.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome