a cura di Mario Lodi

Siamo i bambini di seconda elementare di Brignano (Bergamo).
A scuola abbiamo parlato di televisione, soprattutto di cartoni animati, e abbiamo capito che la TV esagera un po’ nella pubblicità e nei cartoni violenti.
Stamattina abbiamo letto “Una firma per cambiare la TV” e vorremmo aiutarti ad avere una TV migliore.
Sappiamo che dovremmo spegnerla ma non ci riusciamo. Cosa potremmo fare?


Risponde Mario Lodi
Cari amici, io penso che invece di spegnere la televisione sarebbe meglio imparare a scegliere i programmi adatti a voi: nel nostro sito ogni settimana la rubrica “Teleraccomando” segnala i programmi adatti.
In questo modo incominciate una dieta televisiva che vi farà certamente bene. Ma non è facile perchè tutti, bambini e adulti, siamo stregati da questa finestra magica che blocca la fantasia e ci fa usare solo due dei cinque sensi che la natura ci ha donato per guardare il mondo reale.
Ormai nessuno si accorge più che la televisione non ci può dare le sensazioni piacevoli dei profumi, dell’aria fresca sulla nostra pelle, dei sapori che invece troviamo nel mondo reale. E soprattutto non ci può dare il dialogo: ci parla ma noi non possiamo parlare con lei.
Per questo vi invito a trovare più tempo per giocare , parlare. ridere con gli amici, fare con loro gite a piedi o in bicicletta, visitare mostre e musei, fare sport e leggere buoni libri. Qualcuno di voi vuole provare?
Io ci ho provato e mi trovo bene. Ciao.
Mario Lodi