Parma – Martedì 17 gennaio alle 17.00, nella Sagrestia Grande di San Rocco, il Conservatorio di Musica Arrigo Boito propone una guida all’ascolto a cura di Massimo Felici e Carlo Lo Presti,  all’interno della rassegna “Il Suono Svelato”.

C’è una composizione musicale in cui si incontrano Riccardo III e Romeo, Ariel e Ofelia, Oberon e Lady Macbeth: si tratta della Royal Winter Music di Hans Werner Henze che, negli anni settanta del novecento, compose due sonate ispirate ai personaggi shakespeariani. A questa composizione per chitarra è dedicata l’incontro dal titolo “Personaggi Shakespeariani nella Royal Winter Music di Hans Werner Henze” che prevede l’esecuzione delle due sonate, interpretate da Massimo Felici e introdotte da Carlo Lo Presti, entrambi docenti del Conservatorio parmigiano.

Si racconterà di come Henze, nel 1976, decise di cimentarsi in una sonata per chitarra delle proporzioni della Hammerklavier di Beethoven, iniziando un viaggio negli spazi inesplorati dello strumento. La sua musica dà sostanza, di volta in volta, a elementi concreti e onirici, descrive i personaggi nei loro caratteri tanto teatrali quanto subliminali, racconta le vicende tragiche e comiche, la passione, la rabbia, l’amore, l’odio ma suggerisce anche i desideri irrisolti, i pensieri inespressi.