Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Il tradizionale “sgabeo” viene giustamente utilizzato, anche se fuori dal suo momento originale, come piatto più semplice, in considerazioni delle restrizioni sanitarìe, per consentire al G.S. e alla Pro Loco di Pescarolo di tener fede al “Pescarolo è in festa”, tradizionale appuntamento del mese di giugno. Purtroppo il coronavirus, aveva ormai convinto il volontariato locale sull’impossibilità a mettere in cantiere le iniziative in calendario per questo mese.

Superata per quanto possibile la celebrazione del 2 Giugno, rinviata forzatamente la ricorrenza del 45° della locale sezione AVIS, avevamo notato che c’era qualcosa in discussione, ma la riservatezza da parte di tutti non ci aveva permesso di saperne di più. Oggi, con la diffusione della prima bozza di un comunicato ufficiale, abbiamo avuto modo di sapere cosa bolliva in pentola.

I responsabili di Pro Loco e G.S., dopo il benestare della autorità sanitarie, sembra abbiano trovato la strada giusta per non perdere quello che era ormai da alcuni anni un tradizionale appuntamento, che si svolgeva presso l’Oratorio della Madonna della Senigola, cercando contemporaneamente di dare anche una risposta alle inevitabili difficoltà finanziarie.

Il comunicato invita tutti a sostenere le associazioni, soprattutto con l’adesione al tesseramento 2020, con il versamento di 10 euro – 5 euro per ciascuna associazione –  ottenendo in omaggio una simpatica mascherina con i rispettivi loghi. Con il versamento di 15 euro si potrà invece avere uno sconto del 50% su un ingresso al carnevale e ad una partita di campionato. L’appuntamento è rispettivamente al campo sportivo per sabato 13 giugno dalle ore 15 alle 18, e domenica 14 in piazza Garibaldi, dalle 10 alle 12.

In merito al quesito “VOGLIA DI SGABEI?”, che apre la seconda parte del comunicato, si precisa anzitutto, l’esclusiva della prenotazione, telefonando al 340 826 1348 che dovrà essere fatta per i pomeriggi di sabato e domenica, entro le 17, e entro le 11 di domenica per il pranzo. Un servizio da asporto che potrà essere anche a domicilio, che prevede due proposte: sgabei con spalla cotta o affettati misti a euro 8 e euro 5 per sgabei con ambolina (pesce piccolo).

I responsabili delle due Associazioni evidenziano quanto scritto nel comunicato ‘Sostieni le associazioni del tuo territorio’: “siamo in un momento molto critico – precisano – come volontari non rinunciamo a darci da fare nel dare qualcosa alla comunità, ma occorre che la stessa contribuisca con il rinnovo della tessera e l’adesione alle iniziative. L’invito è rivolto anche agli amici e simpatizzanti esterni, che in questi anni hanno partecipato alle varie iniziative. Un contributo complessivo che possa consentire di rivivere quei bei momenti vissuti con il carnevale, la gara di pesca, il giro delle cascine, unitamente all’agonismo vissuto seguendo i colori rossoblù del G.S. Pescarolo“.

Il comunicato si conclude con un invito a tutti coloro che interverranno alle varie iniziative, a rispettare quanto verrà indicato negli appositi cartelli esposti.

(in copertina un’immagine di repertorio)